Image
Image

Bambino Aggressivo

Il termine "bambino aggressivo" si riferisce a bambini che mostrano un comportamento aggressivo e violento verso gli altri. Questi bambini possono essere fisicamente aggressivi, come colpire, mordere o graffiare gli altri, o verbalmente aggressivi, come insultare, minacciare o urlare agli altri.

I bambini aggressivi possono presentare diverse caratteristiche, tra cui:

  1. Comportamento fisico aggressivo: i bambini aggressivi possono mostrare comportamenti fisici aggressivi, come colpire, mordere o graffiare gli altri.
  2. Comportamento verbale aggressivo: i bambini aggressivi possono mostrare comportamenti verbali aggressivi, come insultare, minacciare o urlare agli altri.
  3. Difficoltà di controllo degli impulsi: i bambini aggressivi possono avere difficoltà a controllare i propri impulsi, il che può portare a comportamenti impulsivi e aggressivi.
  4. Difficoltà di gestione delle emozioni: i bambini aggressivi possono avere difficoltà a gestire le proprie emozioni, come la rabbia o la frustrazione, il che può portare a comportamenti aggressivi.
  5. Difficoltà di interazione sociale: i bambini aggressivi possono avere difficoltà a interagire con gli altri e a sviluppare relazioni sociali positive.

Le cause del comportamento aggressivo dei bambini possono essere diverse, tra cui fattori genetici, ambientali, biologici e psicologici. In alcuni casi, il comportamento aggressivo può essere associato a disturbi comportamentali, disturbi dell'umore o disturbi dell'attenzione.

Il trattamento dei bambini aggressivi si concentra sulla gestione del comportamento aggressivo e sulla promozione di comportamenti positivi. La terapia comportamentale, la terapia del linguaggio, la terapia neuropsicomotoria e la terapia fisica possono essere utilizzate per aiutare i bambini a sviluppare abilità sociali e comunicative, a gestire le emozioni e il comportamento, e ad adattarsi alle situazioni sociali e scolastiche.

Inoltre, i genitori e gli insegnanti possono utilizzare tecniche di gestione del comportamento, come la modellazione positiva, la ricompensa e il rinforzo positivo, per incoraggiare i comportamenti desiderati e ridurre i comportamenti aggressivi.

In alcuni casi, può essere necessario l'uso di farmaci per la gestione dei sintomi associati al comportamento aggressivo.

In sintesi, i "bambini aggressivi" sono bambini che mostrano un comportamento aggressivo e violento verso gli altri. Il trattamento si concentra sulla gestione del comportamento aggressivo e sulla promozione di comportamenti positivi attraverso diverse tecniche terapeutiche e di gestione del comportamento.

  • Aggressività nei bambini: forme, cause, come individuarla e come gestirla

    Aggressività nei bambini: forme, cause, come individuarla e come gestirla

    L' Aggressività è caratterizzata dall'attacco e non è altro che una manifestazione di difesa. Ciò, avviene, di norma, come prima e

    ...
  • SOMMARIO - Dalla reazione alla relazione. La costruzione di senso con il bambino aggressivo

    Questo progetto di tesi nasce dalla volontà di analizzare in modo approfondito le manifestazioni  aggressive  del bambino,  con lo scopo di individuare  le più efficac i strategie da attuare all’interno del setting

    ...
  • AGGRESSIVITÀ - Introduzione Teorica

    Definizioni a confronto

    Il concetto di aggressività è stato da sempre oggetto di studio nei più svariati campi della ricerca. A livello semantico il termine include un ampio insieme di idee e una vasta gamma di fenomeni che a loro volta riflettono gli orientamenti,  talvolta contrastanti dei vari ricercatori. Definirla come mero comportamento caratterizzato da

    ...
  • AGGRESSIVITÀ - I casi clinici

    Metodologia di lavoro

    Ai fini di individuare e sviluppare un progetto riabilitativo globale ma contemporaneamente centrato sull’approfondimento dei comportamenti aggressivi, si è scelto di analizzare i casi di G., K., e M..

    I tre bambini, già in carico al servizio età evolutiva di Este, partecipano settimanalmente alle sedute di neuropsicomotricità, e mi è

    ...
  • AGGRESSIVITÀ - Il progetto riabilitativo e la valutazione neuropsicomotoria - Risultati

    IL PROGETTO RIABILITATIVO per il caso G.F.

    In seguito all’analisi del caso, all’approfondimento delle valutazioni multidisciplinari, e all’osservazione neuropsicomotoria  effettuata nel mese di Maggio, si propone, in accordo con l’equipe del servizio, il seguente progetto riabilitativo che tiene in considerazione i

    ...
  • CONCLUSIONI - Dalla reazione alla relazione. La costruzione di senso con il bambino aggressivo

    Attraverso questa ricerca teorico-pratica, è possibile confermare che il trattamento neuropsicomotorio risulta valido ed efficace anche per affrontare problematiche comportamentali più circoscritte come l’aggressività.

    I risultati ottenuti hanno evidenziato, nella media, non solo una diminuzione dei comportamenti aggressivi, ma soprattutto un miglioramento generale in quasi tutte le

    ...
  • BIBLIOGRAFIA - Dalla reazione alla relazione. La costruzione di senso con il bambino aggressivo
    1.  American Psychiatric  Association  (2013) Diagnostic  and Statistical Manual of Mental Disorders, fifth edition, Cortina Raffaello, Milano.
    2. Anderson L. T., Ernst M. (1994) Self injury in Lesch-nyhan disease. Journal of autism and developmental disorders, 24(1), pag. 67-
    3. Arnold EM, Goldston DB, Walsh AK, Reboussin BA, Daniel SS, Hickman E, Wood F
    ...