Image
Image

Coordinazioni Cinetiche Complesse

Le coordinazioni cinetiche complesse in età evolutiva si riferiscono alla capacità del sistema nervoso centrale di coordinare movimenti complessi e coordinati, che richiedono la collaborazione di diverse parti del corpo e la sincronizzazione di diverse azioni motorie. Questa funzione è essenziale per lo sviluppo motorio e comportamentale dei bambini, poiché consente loro di eseguire attività complesse e di partecipare alle attività quotidiane con maggiore efficacia e sicurezza.

Le coordinazioni cinetiche complesse coinvolgono principalmente il sistema nervoso centrale e il sistema muscolo-scheletrico, in particolare la corteccia cerebrale, il cervelletto, il midollo spinale e i muscoli. Durante la crescita e lo sviluppo, il sistema nervoso centrale si modifica e si adatta alle esigenze del corpo, migliorando la capacità di coordinazione dei movimenti complessi.

I test di coordinazione cinetica complessa includono diverse tecniche di valutazione, come ad esempio il Test di Assessment of Motor Coordination and Dexterity (AMCD), il Test of Motor Impairment (TOMI) e il Test of Gross Motor Development (TGMD). Questi test valutano la capacità del bambino di eseguire movimenti complessi, come ad esempio la corsa con ostacoli, la salita su scala a pioli, la pedalata sulla bicicletta e il lancio di una palla.

Ad esempio, il Test di AMCD è un test che valuta la coordinazione e la destrezza motoria in bambini di età compresa tra i 3 e i 12 anni. Il test prevede diverse attività, come ad esempio il disegno di figure geometriche, l'assemblaggio di puzzle, l'inserimento di perni in apposite fessure e la scrittura di lettere e numeri. Il test valuta la prestazione del bambino in queste attività, fornendo un punteggio per ogni attività.

Il Test di TOMI, invece, valuta la capacità del bambino di eseguire movimenti complessi, come ad esempio la coordinazione oculo-manuale, la coordinazione visuo-spaziale e la coordinazione bilaterale. Il test prevede diverse attività, come ad esempio il lancio di una palla, la presa e la manipolazione di oggetti, l'assemblaggio di figure geometriche e il riconoscimento di forme e colori.

In sintesi, le coordinazioni cinetiche complesse in età evolutiva sono importanti per lo sviluppo motorio e comportamentale dei bambini, poiché consentono loro di eseguire attività complesse e di partecipare alle attività quotidiane con maggiore efficacia e sicurezza. La valutazione delle coordinazioni cinetiche complesse può essere utile per individuare eventuali problemi motori o di sviluppo e per intervenire tempestivamente per migliorare le abilità motorie e comportamentali del bambino.

  • Disturbo / Disordine dello sviluppo della coordinazione

    Disturbo dello sviluppo della coordinazione

    Il Disturbo dello Sviluppo della Coordinazione è una comune condizione neuromotoria, che colpisce circa il 5%-6% dei bambini in età scolare, ma nonostante la sua prevalenza, può non essere riconosciuto dai professionisti della salute. (R Blank et al., 2012)

    Da un recente questionario online è risultato che solamente il 41% dei

    ...
  • Lo sviluppo motorio dai 3 ai 6 anni

    Il movimento è l’espressione vitale per eccellenza, permette lo spostamento, la conoscenza di ciò che ci circonda, di quello che possiamo fare e delle possibilità di relazione, ed è il motore del nostro comportamento, poiché implicato in ogni attività percettiva (Colina, 2015).

    Studi neurofisiologici vanno a dimostrare che disponiamo di recettori-anticipatori capaci di produrre

    ...