ORDINI e ALBI professionali - Riordino della disciplina degli Ordini delle professioni sanitarie Legge Lorenzin 3/2018 - art. 4

Come ormai già saprai, grazie al DDL Lorenzin, dopo circa vent’anni di attesa, finalmente l'istituzione di Ordini e Albi delle Professioni Sanitarie ha ricevuto l’ok dal nostro parlamento.

Il Senato lo ha approvato in via definitiva il 22 dicembre 2017, dopo un iter parlamentare durato quasi tutta la legislatura.

In questo video cercherò di dare delle informazioni e di rispondere ai quesiti inerenti a questa importante novità.

In questo video ti parlerò della legge numero 3 dell'11 gennaio 2018 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il giorno 31 dello stesso mese.

Questo grande traguardo apre per migliaia di professionisti sanitari la strada degli Ordini professionali. La legge include anche ampie modifiche sugli ordini già attivi, ma in questo video ci soffermeremo solo sulla novità tanto attesa dai professionisti fino ad oggi senza un albo, mi riferisco alla trasformazione di un Collegio diventato plurialbo e denominato “Ordine delle professioni dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione”. Già dal nome così articolato, si può dedurre che sarà complesso anche il suo contenuto. Infatti, conterrà al proprio interno, in prima istanza, ben diciannove professioni di cui 2 già ordinate in precedenza.

Quindi, oltre alla figura del Tecnico di Radiologia (che fa capo a tale ordine), anche gli Assistenti Sanitari sono stati spostati dagli ex collegi Ipasvi, in questo contenitore. Ciò significa che si dovranno costruire da zero ben diciassette albi professionali e cioè: quello del Fisioterapista del Logopedista del Terapista occupazionale del Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva per farla breve, tutti quelli elencati qui a sotto ...

Qui di seguito i nuovi albi delle professioni sanitarie istituiti presso gli Ordini dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione:

  1. albo della professione sanitaria di Tecnico sanitario di laboratorio biomedico;
  2. albo della professione sanitaria di Tecnico audiometrista;
  3. albo della professione sanitaria di Tecnico audioprotesista;
  4. albo della professione sanitaria di Tecnico ortopedico;
  5. albo della professione sanitaria di Dietista;
  6. albo della professione sanitaria di Tecnico di neurofisiopatologia;
  7. albo della professione sanitaria di Tecnico fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare;
  8. albo della professione sanitaria di Igienista dentale;
  9. albo della professione sanitaria di Fisioterapista;
  10. albo della professione sanitaria di Logopedista;
  11. albo della professione sanitaria di Podologo;
  12. albo della professione sanitaria di Ortottista e assistente di oftalmologia;
  13. albo della professione sanitaria di Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva;
  14. albo della professione sanitaria di Tecnico della riabilitazione psichiatrica;
  15. albo della professione sanitaria di Terapista occupazionale;
  16. albo della professione sanitaria di Educatore professionale
  17. albo della professione sanitaria di Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

Preciso, però, che siamo solo all’inizio di un percorso lungo e complesso, visto che le procedure previste dalla normativa sono tutte da costruire; e ciò non avverrà in maniera automatica, semplice e veloce, ma attraverso azioni istituzionali necessari per realizzare i diversi processi. Ovviamente al riguardo ci sono tanti passaggi che, se ti dovessero interessare, potrei approfondire in altri video.

Vorrei adesso definire rapidamente due termini strettamente connessi tra di loro e che sono i punti cardine di questa legge, e mi riferisco proprio a: Ordini e Albi.

VEDIAMO QUINDI CHE COSA SONO GLI ORDINI E GLI ALBI PROFESSIONALI

Gli ordini professionali hanno una struttura ben definita con legge, con un consiglio direttivo, un presidente, un segretario, un tesoriere, che saranno tutti eletti tra gli iscritti; inoltre hanno appositi uffici e in genere una propria cassa di previdenza, dico in genere poiché questo ultimo è uno dei tanti punti ancora da definire per i nuovi albi. Quindi Per ordine professionali si intende l’istituzione di autogverno di una o più professioni avente il fine di garantire la qualità delle attività svolte dai professionisti; ad essa lo Stato affida il compito di tenere aggiornato l'albo e svolgere le funzioni disciplinari attraverso il rispetto del codice deontologico.

L'ALBO PROFESSIONALE è quindi il registro in cui sono raccolti i dati di tutte le persone abilitate ad esercitare una determinata professione. Il nostro stato impone quindi l'obbligo di iscrizione ad uno specifico albo, per poter svolgere le relative attività.

 


PER ESSERE AGGIORNATI SUI PROSSIMI VIDEO È NECESSARIO CLICCARE IL PULSANTE “ISCRIVITI”
 situato qui sotto, all’interno del canale e nella parte finale di ogni video.

SPERO DI AVERVI TRA GLI ISCRITTI AL CANALE …




 

Author: Alfredo Cavaliere ConvertiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ho scritto anche ...