LO SCORRERE DEL TEMPO: LE STAGIONI. GRATIS!!!

In offerta!

0,01 0,00

EAN: N/A

Descrizione

In età prescolare è ancora molto difficile concepire la durata del tempo in giorni, ore, minuti e mesi. A quest’età, intorno ai 3-4 anni, il bambino inizia a comprendere il concetto prima-dopo e giorno-notte scandendo le giornate attraverso l’orario dei pasti e la presenza o meno della luce. La comprensione della concezione del tempo vera e proprio avviene intorno ai primi due anni della scuola elementare: il bambino comincia a percepire lo scorrere del tempo secondo la divisione dei giorni della settimana. Già intorno ai 5 anni, il bambino può iniziare a comprendere la scansione temporale attraverso le stagioni. Per interiorizzare e comprendere al meglio la periodizzazione stagionale bisogna partire da un approccio concreto facendo osservare al bambino situazioni legate alle proprie abitudini di vita familiare e all’ambiente naturale. Possiamo far notare al bambino il cambiamento stagionale attraverso semplici riflessioni:

  • Abbigliamento personale
  • Ambiente (stato del cielo, aspetto degli alberi e del terreno)
  • Attività svolte (scuola, mare, vacanze).

Con l’avvicinarsi dell’autunno, vogliamo salutare l’estate proponendovi un’attività semplice e divertente da ritagliare ed una poesia per comprendere ed interiorizzare meglio le stagioni.

Prima viene la Primavera

con i fiori sulla pianta.

Poi Estate calda e chiara

quando la cicala canta.

Poi Autunno bruno e quieto

con castagne e foglie rosse,

Poi Inverno infreddolito

con starnuti, gelo e tosse.

(Le stagioni dell’anno, Roberto Piumini)

AUTORI: Livia Mele e Francesco Versace

Altro materiale su: