Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
  • Indicatori primari: sono spesso presi in giro, umiliati, denigrati, derisi, sono aggrediti tìsicamente senza essere in grado di difendersi, vengono danneggiati oggetti di loro proprietà, come vestiti, libri, denaro, presentano sgraffi, lividi, ferite varie a cui non si può dare una spiegazione naturale.
  • Indicatori secondari: vengono esclusi dal gruppo e rimangono spesso soli perché non hanno neanche un amico, sono spesso depressi, ansiosi e insicuri ed hanno difficoltà a parlare in classe, sono scelti per ultimi nei giochi di squadra, peggiorano nel rendimento scolastico, durante l'intervallo stanno vicini all'insegnante.

Indicatori delle possibila vittima del bullismo a casa

  • Indicatori primari: tornano da scuola con oggetti di loro proprietà danneggiati (vestiti, denaro, libri), presentano ferite, graffi, lividi a cui non si può dare una spiegazione naturale;
  • Indicatori secondari: non hanno amici con cui giocare, escono raramente e non invitano mai a casa un compagno, non sono invitati a feste e non ne organizzano per paura che nessuno partecipi, sembrano impauriti la mattina quando devono andare a scuola, hanno mal di testa, scarso appetito, dormono male, sono infelici, depressi, facilmente irritabili e improvvisi cambi d'umore, scelgono percorsi più lunghi per andare e tornare da scuola, chiedono/ubano denaro ai genitori.

Caratteristiche generali della possibile vittima del bullismo

Sono fisicamente più deboli, non rendono nelle attività fisiche, hanno uno scarso coordinamento corporeo, sono sensibili, insicuri, ansiosi, infelici, riservati, passivi, hanno una cattiva opinione di se stessi e non riescono ad affermarsi nel gruppo di amici, non reagiscono alle offese, non provocano, non sono aggressivi, il rendimento scolastico è variabile e nella scuola media si abbassa.