Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Tipiche caratteristiche comportamentali delle vittime sono l'essere ansiose e insicure di sé, essere sensibili, calme, non aggressive, sentirsi fallite, stupide, poco attraenti ed avere un'opinione di sé molto negativa. Reagiscono alle violenza piangendo e rinchiudendosi in se stesse, senza dire niente ai genitori né agli insegnanti, quindi vivono isolati e non hanno un amico in classe; hanno un atteggiamento negativo verso la violenza e sono tìsicamente più deboli. Più un ragazzo è debole e frustrato, più facilmente sarà preso come bersaglio dal bullo, che si sentirà superiore.

Esistono due tipi di vittima:

  1. quella passiva o sottomessa, che trasmette agli altri le sue sensazioni di insicurezza e incapacità di reagire, quindi è incapace di affermarsi in un gruppo di amici. Una causa e forse anche una conseguenza di questo tipo di vittima è l'aver avuto durante l'infanzia dei genitori iperprotettivi, coi quali hanno avuto comunque un rapporto positivo.
  2. L'altro tipo di vittima è provocatrice. che presenta spesso un carattere ansioso ma anche aggressivo; è iperattiva, quindi ha problemi di attenzione, causando irritazione e tensione.