× Tirocinio Formativo

Topic-icon Paura di non essere preparati

  • jessicatrotta
  • Avatar di jessicatrotta Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
7 Anni 10 Mesi fa #114 da jessicatrotta
Paura di non essere preparati è stato creato da jessicatrotta
Salve a tutti, sono una studentessa al 3° anno di Neuropsicomotricità. Sto attraversando un attimo di confusione e spero possiate darmi un consiglio!

L'argomento principale è il tirocinio universitario. Al primo anno siamo stati a fare osservazione nelle scuole, abbiamo sottoposto i bambini a test di screening e fatto relazioni su ciò che potevamo vedere negli asili e nelle materne. Tutto molto interessante all'inizio ma poco stimolante già a metà anno.
Il secondo anno abbiamo avuto un tutor all'ospedale, peccato che non fosse un neuropsicomotricista ma pediatri, neuropsichiatri, fisioterapisti e altro ancora. In pratica non abbiamo ancora avuto modo di vedere delle terapie psicomotorie o comunque affiancare la figura.
Oggi iniziamo il terzo anno, ci hanno dato la notizia che il tirocinio lo faremo con delle ragazze neolaureate che fanno volontariato all'ospedale e a rotazione avremo modo di affiancare per periodi stabiliti l'unica Neuropsicomotricista dell'ospedale che però effettua solo valutazione e non trattamento.

Ho provato a trovare centri convenzionati o strutture nella mia città (vivo a Rieti ma studio all'Aquila) purtroppo gli unici due che si occupano di psicomotricità mi hanno dato risposte negative (un centro credo non accettasse la presenza di una tirocinante, l'altra non essendo convenzionata mi ha detto che sarebbe un problema farmi entrare a fare tirocinio in quella struttura). In tutto ciò il presidente del mio corso non risponde alle mie mail, resta indifferente di fronte allo sconforto delle studentesse... Io purtroppo comincio a non credere più in quello che faccio. Non so se continuare gli studi, non mi sento presa sul serio e non riesco a prendermi sul serio. Come posso fare per riuscire ad avere una formazione adeguata? Cosa mi consigliate di fare? Ho paura di un eventuale futuro lavorativo se penso alle ''basi'' che sto ricevendo. Tanta teoria ma poca, davvero poca pratica...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #116 da Giulia Gasparotto
ciao speranzosa studentessa.io sono una neuropsicomotricista ormai da sei anni e lavoro da cinque. putroppo le università in italia non sono tutte eccellenti ma sopratutto la nostra figura è ancora poco considerata! imparerai che siamo considerati zero e che la psicomotricità è ancoa molto sottovalutata. come consiglio che posso darti è quello di cambiare ateneo, e se puoi e te la senti di chiedere di fare tirocinio fuori regione. vedi cosa ti dicono e poi scegli. se credi in questa stupenda professione cosi esclusiva dell'età evolutiva ma ancora moooolto sottovalutata e poco considerata, cerca il meglio per te anche a costo di qualche sacrificio!
fammi sapere come va!
ti abbraccio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • jessicatrotta
  • Avatar di jessicatrotta Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
7 Anni 10 Mesi fa #120 da jessicatrotta
Risposta da jessicatrotta al topic Paura di non essere preparati
Grazie per la risposta! Purtroppo devo per forza viaggiare perchè attualmente non posso trasferirmi fuori per vari problemi familiari e cambiare ateneo sarebbe inutile perchè la facoltà che ho più vicina (comunque a un ora e mezza di distanza) è la Sapienza. Ho girato per tutta la provincia e purtroppo non ho ricevuto buone notizie. L'idea quindi è quella di laurearmi il prima possibile, salutare la facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Aquila e provvedere a me stessa da sola. Uno dei centri che ci sono quì a Rieti è una casa semiresidenziale con molti bambini e ragazzi con autismo, quindi mi sarebbe piaciuto fare un pò di volontariato da loro, sarebbe un occasione per fare un pò di esperienza! Credi che l'idea del volontariato sia buona? Vedo molti ragazzi che lo fanno dopo la laurea, io credo che sia l'idea migliore per rimediare ai danni dell'università!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #121 da Giulia Gasparotto
credo nn sia male se non hai nulla di alternativo ma ritengo sia fondamentale che tu veda esperienze di neuropsicomotricisti all'interno di strutture,,altrimenti rischi di fossilizzarti sull'autismo mentre poi non sapere come agire con un semplice disturbo emotivo. ma sei sicura di aver cercato bene in giro? se puoi andare alla sapienza so che la fanno ottimi tirocini per i TNPEE e vedi molti terapisti in azione anche su varie patologie. oppure a civitanova marche /so che è sempre lontana) c'è l istituto Paolo Ricci che fa terapia bene. è che bisogna spostarsi purtoppo. ma tu ssei sotto la facoltà dell'Aquila?
io intendevo un trasferimento verso gli atenei del nord dove vedi benissimo le varie patologie e i tirocini sono molto intensi. piuttosto se puoi fallo post lauream, ovviamente però questo significa trasferirti e fare il tirocinio gratuitamente..:( dipende dalla tua motivazione e anche dalla situazione economica e familiare purtroppo :(( mi spiace che sei in questa brutta situazione, qui al Nord è meglio almeno Padova..il tirconicio è stato molto caratterizzante per quel poco tempo che si può fare..
pensa bene a come vuoi fare :) ci sono comunque tante agevolazioni per gli studi fuori sede se ti trasferisci ad esempio a Padova:)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #149 da michela zaninetti
Io dopo la laurea mi trovavo a non saper fare nulla di nulla e ho fatto richiesta di volontariato presso l'asl. In questo modo sono riuscita ad affiancare una psicomotricista e fare un vero tirocinio. MI ha insegnato praticamente tutto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.