Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ciao tutti sono una tnpee con un grosso dubbio..........ma i crediti ecm sono o non sono obbligatori? C'è chi mi ha detto di si, c'è chi mi ha detto solo se si lavora nella sanità pubblica ecc... Qualcuno di voi sa qualcosa di certo? grazie

Commenti  

+3 #1 alessandra spano 2010-05-24 15:43
ottima domanda!!!!! è una cosa che mi sto chiedendo anch'io da tempo!!!!
Citazione
+6 #2 ALESSANDRA CILIBERTI 2010-06-01 18:03
A servire servono perchè devi tenerti aggiornata...il problema è che più crediti danno e più costano i corsi e soprattutto noi, non avendo un albo o un punto di riferimento questi crediti dove ce li mettiamo?non siamo tutelati da nessuno!
Citazione
+2 #3 Massimo Borghese 2010-06-14 09:01
Organizzo da dieci anni corsi di formazione e aggiornamento permanenti che, tra l'altro, rispetto alla maggior parte di iniziative simili, esitano nella possibilità di avere anche una proposta lavorativa alla fine di un percorso teorico-pratico minimo sufficiente per operare come terapista del mio gruppo. Ebbene, quasi provocatoriamen te verso un sistema burocratico e speculatore, nonchè per risparmiare e far risparmiare aumenti di spese che reputo inutili, rifiuto di inserire i cosiddetti ECM quando organizzo tali corsi. Intendo infatti vendere competenza, formazione, aggiornamento, non crediti virtuali e cartacei. Il premio maggiore, il vero credito, ritengo di darlo quando, a fine percorso, invito i più meritevoli (uno, qualcuno, tutti, nessuno) a rimanere a lavorare nel mio gruppo, con... obbligo di formazione permanente, ma... gratuita. Sì, gratuita, perchè dopo il primo anno accademico, non faccio pagare nulla a chi continua a formarsi frequentando i miei corsi. Senza ECM ;-)
Citazione
0 #4 laura 2011-09-05 01:07
ripropongo la domanda relativa alla necessità di attenersi al numero di ECM 50 annui, per la professione del TNPEE.
Si tratta solo di formazione personale? quali obblighi professionali abbiamo, considerando lavoratori in ambito sanitario e educativo, pubblico e privato??
Citazione