Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

logo_regione-umbria

RICONOSCIMENTO EQUIVALENZA AI DIPLOMI UNIVERSITARI DELL'AREA SANITARIA DEI TITOLI DEL PREGRESSO ORDINAMENTO, IN ATTUAZIONE DELL'ART. 4, C. 2 DELLA LEGGE 26/02/1999, N. 42

Con Accordo sottoscritto in data 26 febbraio 2011, la Conferenza Stato Regioni ha stabilito i criteri e le modalità per il riconoscimento dell'equivalenza ai diplomi universitari di cui all'art. 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni, dei titoli del pregresso ordinamento, in attuazione dell'art. 4, comma 2, della legge 26 febbraio 1999, n. 42 (accordo recepito con D.P.C.M. 26 luglio 2011).

Il riconoscimento viene attribuito ai soli fini dell'esercizio professionale, sia subordinato sia autonomo.

L'equivalenza dei titoli delle professioni sanitarie riguarda esclusivamente i titoli:

  • conseguiti entro la data di entrata in vigore della legge n. 42/1999, ovvero il 17 marzo 1999;
  • il cui percorso formativo era iniziato entro il 31 dicembre 1995;
  • che, in conformità all'ordinamento allora vigente, abbiano consentito l'esercizio professionale;
  • i relativi corsi di formazione devono essere stati regolarmente autorizzati dalla Regione Umbria o da altri Enti preposti allo scopo, e svolti nell'ambito del territorio dell'Umbria.

L'equivalenza verrà riconosciuta con decreto del Ministero della Salute ai soli fini dell'esercizio professionale (subordinato o autonomo), ma non consentirà l'accesso alla formazione post base se non si sarà in possesso degli altri requisiti normalmente previsti.

A seguito della pubblicazione del citato D.P.C.M. il Ministero della Salute ha inviato una circolare esplicativa agli Assessori alla sanità delle Regioni e Province Autonome, datata 20 settembre 2011, con cui fornisce le indicazioni operative necessarie ad uniformare l'attività istruttoria di competenza regionale da attuarsi nell'ambito del procedimento per il riconoscimento dell'equivalenza ai diplomi universitari dell'area sanitaria dei titoli del vecchio ordinamento.

Tale circolare ha previsto una calendarizzazione sul territorio nazionale uniforme circa l'avvio del procedimento con riferimento ai diversi gruppi di Professioni Sanitarie di cui al D.M. 29 marzo 2011 per evitare l'inoltro, in un unico contesto temporale, delle domande relative al riconoscimento di tutti i titoli previsti.

La pubblicazione dell'avviso del procedimento con riferimento ai diversi gruppi di Professioni Sanitarie, di cui al D.M. 29 marzo 2001, avverrà nei seguenti termini:

 

Gruppi di professioni

Professioni Sanitarie per cui si chiede l'equivalenza del titolo posseduto

Periodo temporale nel quale le Regioni daranno avvio ai relativi procedimenti di riconoscimento

Professioni tecnico sanitarie

Tecnico audiometrista, tecnico sanitario di laboratorio biomedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico di neurofisiopato-logia, Tecnico ortopedico, Tecnico audiopro-tesista, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Igienista dentale e Dietista

 

da Gennaio 2012

Professioni sanitarie riabilitative

Podologo, Fisioterapista, Logopedista, Ortottista-Assistente in Oftalmologia, Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Tecnico dell'educazione e riabilitazione psichiatrica e psicosociale, Terapista occupazionale, Educatore professionale

 

da Giugno 2012

Professioni sanitarie infermieristiche Professione sanitaria ostetrica

Infermiere, Ostetrica, Infermiere pediatrico

 

 

da Novembre 2012

Professioni tecniche della prevenzione

Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, Assistente sanitario

 

Riferimenti Servizio

Direzione regionale salute, coesione sociale e società della conoscenza
Responsabile Sezione Sviluppo del sistema formativo interdisciplinare in sanità
Dott. Alesiana Coltorti
Tel. 075 504 5289 - Fax 075 504 5569
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sig.ra Maria Seghetta
Tel. 075 504 5267 - Fax 075 504 5569
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonte: http://www1.sanita.regione.umbria.it/Mediacenter/FE/CategoriaMedia.aspx?idc=405&explicit=SI

 

 

Commenta l’articolo sul forumdove al riguardo sono presenti anche ulteriori informazioni!

 

 

Commenti  

+1 #1 paola casalino 2012-02-12 17:25
vo0rrei sapere perchè noi che abbiamo conseguito il titolo triennale dopo questa data, siamo sempre esclusi. Siamo forse di serie B?. Qualcuno si vuole preoccupare anche di noi?
Citazione