Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

saragermano

 


Sede Lavorativa: Ciriè - Banchette d’Ivrea (To) - Piemonte - Attualmente collaboro in due strutture nella zona del Canavese:

  • CIRIE' Via Vittorio Emanuele II, 175
  • BANCHETTE D'IVREA Via Galluzia, 18

Contatti: TNPEE Dott.ssa Sara R. Germano

  • Cell. 3476136520
  • mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari: Si riceve su appuntamento telefonico dal Lunedì al Venerdì.


 

Tipo Struttura: Studio Privato

Presentazione della Struttura: Attività di prevenzione, educazione, terapia e consulenza nell’ambito dell’infanzia e dell’adolescenza.

  • - sostegno delle abilità del bambino all'interno di percorsi specifici e individualizzati in ambito educativo, preventivo e terapeutico.
  • - intervento in tutte le situazioni di disagio del bambino e in tutte le patologie dell'età evolutiva.
  • - gioco come canale principale d’intervento, all’interno di un setting specifico e di una relazione costruttiva permettendo al bambino di ritrovare il piacere del movimento, restituendo al corpo il piacere di interagire positivamente con l’ambiente.

stanza-torino-saragermano

A CHI SI RIVOLGE?
Il Terapista della NPM si rivolge in particolare a bambini con:

  • - Ritardi semplici e generalizzati di sviluppo
  • - Disturbi dell’attenzione e del comportamento
  • - Disturbi visivi
  • - Disturbi minori del movimento
  • - Difficoltà scolastiche e di apprendimento
  • - Patologie neuromotorie

Presentazione dei Servizi :

  • - EDUCAZIONE E PREVENZIONE: formare il bambino alla corporeità attraverso la proposta di esperienze motorie. La pratica NPM può assumere anche una valenza preventiva per quei bambini in cui è presente il rischio di manifestare difficoltà di apprendimento o relazionali.
  • - TERAPIA NEUROPSICOMOTORIA: attività di riabilitazione in tutte le patologie acute e croniche dell'infanzia.
  • - CONSULENZA: sia in ambito educativo-preventivo che riabilitativo.

Altre Attività: STRUMENTI

  • Gioco: libero o guidato, assume il ruolo di mediatore privilegiato nella relazione terapeutica e socioeducativa e permette al bambino di sperimentare e incentivare le proprie capacità, reali e potenziali.
  • Corpo: risorsa in movimento. Ogni bambino inizia a strutturare la propria individualità attraverso le esperienze corporee. Nell’intervento NPM la corporeità e il movimento assumono quindi un ruolo centrale e divengono sostegno e incentivo dello sviluppo globale del bambino.
  • Relazione: forze condivise. La qualità della relazione che si stabilisce con il bambino nella sala neuropsicomotoria svolge un ruolo determinante per la buona riuscita di qualsiasi percorso, educativo o terapeutico.
  • Setting: spazio e tempo…per giocare. La seduta neuropsicomotoria, sia che abbia fine educativo-preventivo che riabilitativo, in situazioni individuali o di gruppo, offre al bambino la possibilità di sperimentare la sua capacità di interagire con il mondo circostante.