Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

scad. 21 luglio 2012 - La Spezia -

Avviso pubblico di mobilità regionale ed interregionale, per titoli e colloquio selettivo.

In esecuzione della deliberazione n. 622 del 05.07.2012, viene emesso avviso di mobilità regionale ed interregionale, per titoli e colloquio selettivo, per la copertura, a tempo indeterminato, di:

  • n. 5 posti di collaboratore professionale sanitario – personale della riabilitazione - Logopedista
  • n. 3 posti di collaboratore professionale sanitario - personale della riabilitazione - Fisioterapista
  • n. 4 posti di collaboratore professionale sanitario - personale della riabilitazione – Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva
  • n. 9 posti di collaboratore professionale sanitario - personale della riabilitazione – Educatore Professionale.

Si precisa che tutto il suddetto personale è destinato allo svolgimento delle attività professionali connesse alla neuropsichiatria infantile.

Per quanto riguarda gli Educatori Professionali, poiché tali figure dovranno operare nell’ambito dell’équipe per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti, e dato che le figure professionali che compongono tale èquipe devono necessariamente essere in possesso di specifiche esperienze nell’ambito dei disturbi pervasisi dello sviluppo, si precisa che la selezione sarà volta all’accertamento del possesso delle capacità e delle esperienze maturate nello specifico ambito di assegnazione.

In applicazione dell’art. 7 della Legge Regionale n. 22/2010 e delle linee di indirizzo di cui alla delibera di Giunta Regionale n. 198 del 25/2/2011, avranno precedenza all’assunzione i candidati provenienti dagli enti del settore regionale allargato di cui all’art. 25 della legge regionale n. 2 del 24/1/2006, che abbiamo ottenuto l’idoneità alla selezione. Solo nel caso in cui nessuno dei candidati provenienti dagli enti suddetti risulti idoneo alla selezione, si procederà alla selezione dei candidati in servizio presso le altre pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1 – comma 2 – del D.Lgs. 165/2001.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare al presente avviso di mobilità, gli interessati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere dipendenti a tempo indeterminato delle Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1, comma2, del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i. con inquadramento in uno dei profili a selezione con contratto di lavoro subordinato;
  2. aver superato il periodo di prova presso la propria Amministrazione.

La carenza di uno solo dei requisiti stessi comporterà la non ammissione all’avviso ovvero, nel caso di carenza riscontrata all’atto di trasferimento, la decadenza dal diritto di trasferimento. Sarà altresì motivo di esclusione la mancata sottoscrizione della domanda, l’invio della domanda oltre il termine di scadenza del bando o con modalità diverse da quanto espressamente richiesto dal presente bando (vedi pag. 4).

I suddetti requisiti devono essere posseduti, a pena di esclusione, oltre che alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando anche alla data dell’ effettivo trasferimento.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione deve essere redatta sulla base del fac-simile allegato al bando. Nella domanda, il candidato sotto la propria responsabilità e consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del DPR 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, deve dichiarare:

  1. il cognome e il nome, il luogo e la data di nascita;
  2. il comune di residenza;
  3. il nominativo dell’Azienda o ente Pubblico di appartenenza ed il relativo indirizzo della sede legale;
  4. la titolarità di un rapporto di lavoro subordinato di pubblico impiego a tempo indeterminato nel in uno dei profili indicati nel bando;
  5. la tipologia oraria del rapporto di lavoro;
  6. l’avvenuto superamento del periodo di prova;
  7. l’indicazione dei periodi di servizio prestati presso Pubbliche Amministrazioni ed i motivi di cessazione;
  8. di non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso (in caso contrario indicare le condanne riportate)
  9. di non aver avuto sanzioni disciplinari nell’ultimo biennio (in caso affermativo specificare quali e le relative motivazioni) e di non aver procedimenti disciplinari in corso (in caso affermativo specificato quali); 
  10. di essere in possesso (o di non essere in possesso) della piena idoneità fisica al posto da ricoprire e di non aver (o di avere) prodotto istanza alla propria Azienda di riconoscimento di inidoneità;
  11. l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo 196/2003; pag. 3
  12. il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta ogni necessaria comunicazione. In caso di mancata indicazione vale la residenza. Il candidato assume l’onere di comunicare tempestivamente ogni successivo cambiamento del suddetto domicilio.

Relativamente ai requisiti di cui ai punti 8 e 9, si fa presente che, ai fini dell’ammissione alla selezione, l’amministrazione verificherà la compatibilità dei fatti commessi dall’interessato e rilevanti ai fini penali e disciplinari con lo status di pubblico dipendente con la tipologia dell’attività che il dipendente andrà a svolgere.

La domanda deve essere sottoscritta in originale, pena l’esclusione dalla procedura di mobilità. Tale sottoscrizione non necessità di autentica ai sensi della Legge 127/97. La presentazione della domanda di partecipazione comporta l’accettazione, senza riserva, di tutte le prescrizioni e precisazioni del presente bando e di tutte le norme in esso richiamate.

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda e la documentazione devono essere presentate secondo le seguenti modalità entro e non oltre la data di scadenza del presente bando 21 luglio 2012:

  • - consegna a mano all’Ufficio Protocollo dell’Azienda: Via XXIV Maggio, 139 – 19124 La Spezia, esclusivamente nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 13,00. Qualora il giorno di scadenza del presente bando cada nella giornata di sabato, l’eventuale invio della domanda in tale giorno dovrà avvenire mediante raccomandata A/R.;
  • - tramite servizio postale a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento: indirizzata a Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino – S.C. Gestione Risorse Umane – Via XXIV Maggio n. 139 – 19124 La Spezia.

Qualora il termine di scadenza del bando cada in un giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo. La data di spedizione è comprovata dal timbro a data dell’Ufficio Postale accettante.

  • - tramite posta elettronica certificata (PEC) intestata al candidato - esclusivamente in unico file in formato PDF - al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. L’oggetto dell’invio dovrà chiaramente riportare il titolo del concorso per il quale si chiede di partecipare. L’invio deve avvenire tassativamente entro la data di scadenza del bando. A tale fine fa fede la data di invio certificata dal gestore della stessa PEC. La validità dell’invio è subordinata all’utilizzo, da parte del candidato, di una casella di posta elettronica certificata (PEC) della quale deve essere titolare. Non sarà pertanto valido l’invio da casella di posta elettronica ordinaria, anche se indirizzata alla PEC aziendale o l’invio da casella di posta elettronica certificata della quale non è titolare.

E’ escluso qualsiasi altro mezzo di presentazione della domanda di partecipazione. Il termine fissato per la presentazione delle domande è perentorio, il mancato rispetto della suddetta scadenza determina l’esclusione della procedura di mobilità. L’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetti. E’ esclusa ogni altra modalità di trasmissione o presentazione delle domande.

L’Amministrazione declina ogni responsabilità per il mancato o ritardato recapito della domanda dipendente da eventuali disguidi postali, da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente o da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, nonché da altri fatti non imputabili a colpa dell’Amministrazione. Trascorsi due anni dalla data di approvazione della graduatoria, verranno attivate le procedure di scarto della documentazione relativa al presente avviso ad eccezione degli atti oggetto di contenzioso, che saranno comunque conservati fino all’esaurimento del contenzioso stesso. Prima della scadenza del termine di cui sopra, i candidati possono chiedere, con apposita domanda, la restituzione della documentazione prodotta. Nel caso la restituzione venga effettuata a mezzo del servizio postale, le spese sono a carico degli interessati. pag. 5

N.B. : Non verranno prese in considerazione eventuali domande di trasferimento agli atti dell’Azienda. Pertanto, coloro che avessero già presentato domanda di trasferimento, sono tenuti a ripresentarla entro i termini e con le modalità previste dal bando.

Per eventuali informazioni o chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi alla Struttura Complessa Gestione Risorse Umane – Ufficio Concorsi – telefono 0187/533530/571.

Allegati:
Scarica questo file (bando.pdf)bando.pdf