Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Scad. 4 febbraio 2013 - Treviso -

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato di n. 1 collaboratore professionale sanitario Cat. D - Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva.

È indetto avviso pubblico, per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato di:

  • n. 1 Collaboratore Professionale Sanitario cat. D - terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva.

Presentazione delle domande

Le domande di ammissione all’avviso, redatte in carta semplice ed indirizzate al Direttore Generale dell’Azienda U.L.S.S. n. 7– Via Lubin, 16 – 31053 PIEVE DI SOLIGO (TV) , devono pervenire entro e non oltre il termine perentorio del giorno 4 FEBBRAIO 2013 e possono essere:

  • presentate all’Ufficio Concorsi o all’Ufficio Protocollo via Lubin, 16 – 31053 Pieve di Soligo (TV) dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00;

ovvero

  • inoltrate con raccomandata con avviso di ricevimento; per le domande pervenute oltre il termine, fa fede il timbro a data dell’Ufficio Postale accettante;

ovvero

  • inviate al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (in tal caso la sottoscrizione avverrà con firma digitale del candidato, con certificato rilasciato da un certificatore accreditato);

Si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di casella di posta elettronica certificata personale. Non sarà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla PEC Aziendale ovvero da PEC non personale.

Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio; l’eventuale riserva di invio documenti è priva di effetto.

Nella domanda, della quale si allega schema esemplificativo (allegato A), i candidati dichiarano sotto la propria responsabilità e consapevoli delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci:

  1. il cognome ed il nome, la data, il luogo di nascita e la residenza;
  2. il possesso della cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o lo stato di italiano non appartenente alla Repubblica. I cittadini degli stati membri dell’Unione Europea devono altresì dichiarare il possesso dei requisiti di cui al D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174;
  3. il possesso dell’idoneità all’impiego senza alcuna limitazione specifica per la funzione richiesta dal posto in oggetto;
  4. il Comune di iscrizione nelle liste elettorali ovvero i motivi della loro non iscrizione o cancellazione;
  5. l’aver o il non aver riportato condanne penali;
  6. l’aver o il non aver procedimenti penali in corso;
  7. i titoli di studio posseduti, con l’indicazione della data, sede e denominazione completa dell’Istituto o degli Istituti in cui i titoli stessi sono stati conseguiti;
  8. il possesso della patente di guida;
  9. la posizione nei riguardi degli obblighi militari;
  10. i servizi prestati presso Pubbliche Amministrazioni e le cause di risoluzione di precedenti rapporti di pubblico impiego;
  11. il numero di codice fiscale;
  12. di accettare tutte le indicazioni contenute nel bando e dare espresso assenso al trattamento dei dati personali, finalizzato alla gestione della procedura e degli adempimenti conseguenti;
  13. il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta ogni necessaria comunicazione. In caso di mancata indicazione vale, ad ogni effetto, la residenza di cui al punto 1;
  14. la conformità all’originale, ai sensi dell’art. 19 del D.P.R. n. 445/2000, della documentazione unita a corredo della domanda (con allegata la fotocopia di un documento di identità valido).

La firma in calce alla domanda, ai sensi dell’articolo 39, del D.P.R. n. 445/2000, non deve essere autenticata.

La mancata sottoscrizione della domanda costituisce motivo di esclusione dal presente avviso.

Il candidato ha l’obbligo di comunicare, con nota datata e sottoscritta, le eventuali successive variazioni di indirizzo e/o recapito.

L’Amministrazione declina fin d’ora ogni responsabilità per dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte dell’aspirante, da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, o per eventuali disguidi postali o telegrafici o altri motivi non imputabili a colpa dell’Azienda U.L.S.S..

Per le domande pervenute oltre il termine ed inviate con raccomandata con avviso di ricevimento, fa fede il timbro a data dell’Ufficio Postale accettante. I requisiti specifici e le modalità di presentazione delle domande sono stabiliti dal D.P.R. 761/1979 e dal D.P.R. 220/2001.

Il bando integrale ed il modello della domanda di partecipazione sono inseriti nel sito aziendale - sezione concorsi: www.ulss7.it

Per ogni ulteriore informazione e precisazione, rivolgersi al Servizio Personale - Sezione Concorsi -U.L.S.S. n. 7 - Via Lubin n. 16 - 31053 Pieve di Soligo (TV) - Tel. 0438/664303 - 425 - 500.

Il Dirigente responsabile del servizio personale
Dott.ssa Cristina Bortoluzzi

 

Fonte: B.U.R. n. 6 del 18-01-2013

Allegati:
Scarica questo file (bando.pdf)bando.pdf