Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

scad. 07/11/2012 - Potenza -

Bando di selezione pubblica, per titoli e colloquio, per l’attribuzione di n. 2 incarichi di collaborazione a progetto per psicomotricisti della durata di anni 1 (uno).

Saranno ammessi alla selezione coloro che possiedono i requisiti di seguito indicati:

  • a) Laurea in Tecnico della Neuropsicomotricità in età evolutiva con l’indicazione dell’anno di conseguimento, della votazione riportata e dell’Università o Istituto che lo ha rilasciato;
  • b) Cittadinanza italiana, godimento dei diritti politici, idoneità fisica, non essere incorso nella destituzione, nella dispensa o nella decadenza da impieghi presso la Pubblica Amministrazione.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione.

L’importo complessivo del contratto, al lordo delle ritenute erariali previste dalla normativa vigente, è di Euro 8.500,00

In esecuzione dell’atto deliberativo presidenziale n 4 del 16.10.2012 è indetta pubblica selezione, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 2 incarichi di collaborazione a progetto per psicomotricisti della durata di anni 1 (uno) e per 12 ore settimanali per la realizzazione del progetto “PRIMA PIETRA” BASILICATA.

I tempi e le modalità dello svolgimento dell’attività lavorativa relativi all’incarico verranno concordati con il Responsabile Scientifico del progetto. Inoltre, il suddetto contratto implica incompatibilità con qualsiasi attività retribuita svolta alle dipendenze di enti pubblici e privati e non è cumulabile con borse di studio o sovvenzioni analoghe.

La fruizione degli incarichi è incompatibile con la frequenza di corsi di specializzazione, di dottorato di ricerca universitaria, con altri corsi post-lauream retribuiti.

Le domande di ammissione alla presente selezione, da redigersi in carta libera, dovranno essere indirizzate al Presidente della Fondazione.

Le stesse dovranno pervenire, a pena esclusione, entro venti giorni decorrenti dal giorno successivo alla pubblicazione del presente bando sito della Fondazione. Se inviate tramite il servizio postale a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, farà fede il timbro e la data dell’ufficio postale accettante.

Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio; qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.

L’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetto. Nella domanda i candidati dovranno dichiarare sotto la propria responsabilità:

  • - Il possesso della cittadinanza Italiana, ovvero di essere equiparato dalla legge ai cittadini dello Stato Italiano;
  • - Il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste elettorali medesime;
  • - di non avere riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali pendenti a proprio carico; in caso contrario devono essere espressamente indicate le eventuali condanne riportate;
  • - Il possesso della Laurea in Tecnico della Neuropsicomotricità in età evolutiva, con l’indicazione dell’anno di conseguimento, della votazione riportata e dell’Università o Istituto che lo ha rilasciato;
  • - di non essere incorso nella destituzione o decadenza da impieghi presso la Pubblica Amministrazione;
  • - l’idoneità fisica a svolgere le attività inerenti l’incarico de quo;
  • - di impegnarsi a non cumulare il contratto professionale con borse di studio o premi conferiti dallo Stato o da altri enti Pubblici, né con retribuzioni o corrispettivi derivanti da rapporti di lavoro pubblico;
  • - l’accettazione integrale di quanto previsto nel presente bando,
  • - il proprio domicilio o recapito telefonico al quale si desidera che vengano trasmesse le eventuali comunicazioni;
  • - di prestare il proprio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi della legge n° 675/96;
  • - la domanda deve contenere in modo esplicito tutte le dichiarazioni di cui sopra.

I candidati sono tenuti ad allegare alla domanda di partecipazione l’adesione o meno al trattamento dei dati personali, come da informativa e dichiarazione allegata al presente bando.

La suddetta adesione autorizza altresì l’Azienda alla utilizzazione dei dati per le finalità istituzionali.

La generica dichiarazione di essere in possesso di tutti i requisiti, la mancanza di sottoscrizione e/o l’invio oltre il termine di scadenza, determina l’invalidità della domanda stessa con l’esclusione dell’aspirante alla selezione. Ai sensi dell’art. 39 del d.p.r. n° 445/2000 non viene richiesta l’autenticazione della sottoscrizione in calce alla domanda.

La domanda priva di sottoscrizione è illegittima a tutti gli effetti per mancanza di un elemento essenziale.

L’amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da una mancanza oppure tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici imputabili a colpa dell’Amministrazione stessa.

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • - il titolo di studio richiesto come requisito di ammissione (Laurea in Tecnico della Neuropsicomotricità in età evolutiva) in cui risulti la votazione conseguita;
  • - tutte le certificazioni relative ai titoli che si ritiene opportuno presentare ai fini della valutazione di merito ed alla formulazione della graduatoria, comprese le pubblicazioni – edite e stampa – che dovranno essere allegate in originale o in copia autocertificata, nel caso in cui la pubblicazione fosse in corso di stampa dovrà essere riprodotto il dattiloscritto corredato dalla dichiarazione di accettazione per la stampa sottoscritta dall’editore;
  • - un curriculum formativo e professionale redatto su carta libera, datato e firmato;
  • - l’elenco dei documenti, dei titoli e delle pubblicazioni prodotti.

I titoli devono essere prodotti in originale o autocertificati nei modi di legge. Nella domanda di ammissione al concorso, l’aspirante deve indicare il numero di telefono ed il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essergli fatta qualunque necessaria comunicazione.

Le Commissioni nominate con apposita deliberazione sarà composte come segue:

  • PRESIDENTE : Il Responsabile Scientifico del Progetto o un suo delegato;
  • COMPONENTE : Un dirigente neuropsichiatra;
  • COMPONENTE : Un Terapista della riabilitazione
  • SEGRETARIO: Un funzionario amministrativo;

La valutazione dei titoli dovrà precedere il colloquio.

Saranno valutati :

  • - i titoli di studio posseduti, compreso quello prodotto quale requisito di ammissione alla selezione;
  • - eventuali Diplomi di specializzazione;
  • - I titoli relativi all’attività scientifica (pubblicazioni, abstracts, comunicazioni) ed i titoli di servizio, se inerenti alla materia.

La Commissione per la selezione del Neuropsicomotricista dispone di 50 punti così ripartiti:

  • - punti 30 per la valutazione dei titoli;
  • - punti 20 per la valutazione dei singoli candidati mediante colloquio.

Il punteggio dei titoli è così suddiviso:

  • - fino a 06 punti per il voto di Laurea
  • - fino a 24 punti per l’attività scientifica ed il curriculum professionale:
  • - diplomi di specializzazione;
  • - titoli di servizio;
  • - pubblicazioni;
  • - corsi di aggiornamento, convegni, comunicazioni, etc.
  • - Servizi presso Aziende Pubbliche o Private.

Sulla base della somma dei punteggi riportati dai singoli candidati, la Commissione formulerà una graduatoria di merito secondo l’ordine della votazione riportata dai candidati valutati idonei.

Tutti i candidati sono ammessi con riserva sino all’accertamento del possesso dei requisiti previsti dal bando.

Il luogo e la data del colloquio saranno comunicati agli aspiranti attraverso pubblicazione sul sito se in numero superiore a 20 unità, ovvero con raccomandata a/r., almeno 10 giorni prima dell’effettuazione. Per sostenere il colloquio i candidati dovranno essere muniti, a pena di esclusione, di idoneo documento di riconoscimento.

Il colloquio verterà su argomenti inerenti alla branca di cui al progetto.

Il vincitore dell’incarico, entro trenta giorni dalla notifica, a pena di decadenza, dovrà prendere servizio, previa presentazione delle seguenti autocertificazioni: - Dichiarazione di accettazione - cittadinanza italiana – certificato di nascita – fotocopia del codice fiscale – autocertificazione ai sensi della Legge n° 15/68 dalla quale si evince che il vincitore non usufruisce attualmente di borse di studio – assegni o sovvenzioni, etc..., e non presti alcuna attività lavorativa retribuita – certificato generale del casellario giudiziario e certificato di carichi pendenti rilasciato sia dalla Pretura che dalla Procura.

L’effettiva erogazione degli assegni sarà subordinata all’attestazione dell’avvenuta prestazione e della regolare presenza, nonché al giudizio favorevole da parte del Responsabile Scientifico del progetto. Gli assegni saranno pagati con rate mensili posticipate, l’importo dell’incarico è soggetto alle ritenute erariali e previdenziali. Il conferimento dell’incarico non instaura alcun rapporto di lavoro dipendente con l’Azienda.

L’incarico verrà con provvedimento del Presidente della Fondazione. In caso di rinuncia, anche successivamente al conferimento del contratto, l’assegnazione sarà effettuata:

  • - per il periodo residuale
  • - per scorrimento di graduatoria al candidato collocato al posto immediatamente successivo.

La Fondazione si riserva comunque la facoltà di prorogare, sospendere, modificare o revocare il presente bando, in relazione a diverse e sopraggiunte norme di legge e valutazioni di pubblico interesse.

Il presente bando verrà affisso all’Albo dell’Azienda Sanitaria di Potenza e di Matera e potrà essere consultato anche sul sito: www.stellamarismediterraneo.org

Il Presidente

Dr. Mario Marra

Allegati:
Scarica questo file (bando.pdf)bando.pdf