Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

scad 12/09/2011 - Bando per il reperimento di progetti di psicomotricita' per le scuole dell'infanzia comunali - Roma

Si intende reperire progetti finalizzati alla gestione di attività integrative di psicomotricità per le scuole dell’Infanzia comunali. Tale reperimento è finalizzato ad offrire una attività integrativa di qualità utilizzando in maniera più ampia le risorse culturali e professionali del proprio territorio. Ogni Collegio Docenti poi sui progetti ritenuti validi da una apposita Commissione Tecnica attiverà le proprie scelte tenuto conto del Piano dell’Offerta Formativa del plesso di competenza.

Oltre alla documentazione richiesta dal bando in dettaglio è fondamentale per l’ammissione alla valutazione stilare il progetto secondo le linee guida di cui alla Scheda Progetto n. 1 e produrre copia della Scheda Progetto n. 2 firmata dal Responsabile della Associazione/Ditta partecipante (Vedi Allegati)

Sarà possibile presentare le domande dal 12 agosto al 12 settembre 2011

presso il Protocollo del Municipio.

 

S.P.Q.R. - ROMA CAPITALE - MUNICIPIO ROMA XIII

Reperimento di progetti di psicomotricità in favore degli alunni delle Scuole Comunali dell’Infanzia - Anno Scolastico 2011/2012

Il Municipio XIII vuole reperire, d’intesa con le Scuole Comunali dell’Infanzia di propria competenza, progetti di psicomotricità in favore degli alunni delle scuole proponendosi di:

  1. offrire una attività integrativa di qualità;
  2. assicurare l’inserimento dei bambini disabili promuovendone la socializzazione e l’autonomia;
  3. utilizzare in maniera più ampia le risorse culturali e professionali del proprio territorio;
  4. migliorare i processi decisionali degli organi collegiali delle strutture scolastiche e supportare le attività didattiche.

Tutte le organizzazioni che operano nel settore e che sono interessate, possono presentare un progetto nel quale assumano le finalità indicate (ved. “Scheda Progetto” 1 e 2) .

Gli organismi risultati ammessi alla selezione da apposita Commissione Tecnica e poi scelti dai Collegi Docenti dei plessi saranno affidatari e svolgeranno le proprie attività per conto e con il supporto delle Istituzioni Scolastiche e dei servizi comunali territoriali.

Le domande, consegnate in busta chiusa con sopra riportata la dicitura “PROGETTO DI PSICOMOTRICITA SCUOLE COMUNALI DELL’INFANZIA”, devono essere indirizzate ALL’UFFICIO SCUOLA e devono pervenire entro le ore 12.00 del 12 SETTEMBRE 2011, al Protocollo del Municipio XIII, Piazza della Stazione 26, Ostia Lido.

Il Progetto dovrà essere redatto pena esclusione secondo la “1.Scheda Progetto ”e dovrà essere corredato della seguente documentazione:

  • - Atto Costitutivo e Statuto dell’organismo con evidenziate le finalità e gli obiettivi nel campo della psicomotricità a favore della prima infanzia ; (requisito d’accesso)
  • - 2.Scheda Progetto” debitamente firmata dal rappresentante legale (requisito d’accesso)
  • - Dichiarazione sottoscritta dal rappresentante legale ai sensi del DPR 445/2000 che indichi: (requisito d’accesso).
    • 1. Servizi similari effettuati con indicazione per ogni anno scolastico del numero di utenti seguiti, committente e costi;
    • 2. Elenco nominativo di tutti gli operatori del progetto compreso le figure di coordinamento (all’elenco dovrà essere allegati i vari Curriculum in formato Europeo);
    • 3. Eventuale descrizione di progetti innovativi, servizi ed esperienze anche in riferimento di minori disabili indicando il numero di utenti seguiti, committente e costi;
    • 4. attestazione se l’eventuale affidamento del servizio verrà svolto in regime IVA (percentuale)

L’Amministrazione tramite una Commissione Tecnica effettuerà una selezione dei soggetti da sottoporre ai Collegi Docenti, sulla base dei seguenti criteri:

  • 1. Presentazione di un “progetto di servizio”, in cui si espongano obiettivi e contenuti e metodologie degli interventi a favore dei bambini, alle risorse che si intendono utilizzare e all’ambiente in cui si opererà, fino ad un max di punti 40 così ripartiti:
    • Validità, qualità e pertinenza del progetto agli obiettivi e alla metodologia e coerenza delle azioni; (fino a punti 20)
    • Sistema di governo, di controllo di gestione degli interventi attraverso l’utilizzo di appositi strumenti di monitoraggio e valutazione; (fino a punti 10)
    • Creazione di attività innovative, sperimentali ed integrative per il governo ed il coordinamento del servizio (fino a punti 10)
  • 2. Descrizione della struttura professionale di base dell’organizzazione, fino ad un max di punti 50 così ripartiti:
    • Anzianità media di servizio degli operatori coinvolti nel progetto
      • Anni di Anzianità
      • Da 0 a 2 3 punti
      • Da 2,1 a 3 5 punti
      • Da 3,1 a 4 7 punti
      • Da 4,1 a 5 9 punti
    • Esperienze professionali, qualifiche e formazione delle figura di coordinamento ricavabili dai curricula (fino a punti 13)
    • Esperienze professionali, qualifiche e formazione delle figura operative ricavabili dai curricula (fino a punti 13)
    • Progetti di servizio similari svolti a favore di minori disabili; (fino a punti 9)
    • Misure di contenimento del turn over del personale operante (fino a punti 3)
  • 3. Pianificazione ed articolazione della spesa (costo del servizio per ciascun operatore, eventuali risorse aggiuntive per la realizzazione del progetto) (fino a punti 10)

Punteggio minimo per l’idoneità: 60 punti

Gli organismi interessati all’affidamento del servizio potranno indicare, di preferenza, presso quale/i strutture scolastica intendano avviare il servizio stesso e/o il numero minimo e massimo di strutture che potranno essere servite.

Tutti gli organismi selezionati e poi affidatari del servizio dovranno stipulare una polizza assicurativa per gli operatori del progetto.

Una Commissione Tecnica verificherà e valuterà la documentazione definendo una graduatoria dei partecipanti sulla base dei punti assegnati.

I Progetti degli organismi selezionati che avranno superato il punteggio minimo di n. 60 saranno sottoposti alla scelta degli organi collegiali dei plessi che provvederanno ad individuare il progetto più confacente il Piano dell’Offerta Formativa e a richiederne l’affidamento agli uffici scuola.

Le schede “1.Scheda Progetto” e “2. Scheda Progetto” possono essere richieste in copia presso l’ Ufficio Scuola del Municipio Roma XIII – Viale del Lido 6 – Ostia Lido – tel. 06/ 69613610/47/11 – FAX 06/ 0669613622. Sono inoltre pubblicate sul sito internet Municipio XIII

Questo Avviso Pubblico non è vincolante per il Municipio XIII.