Avviso pubblico per l’affidamento di un incarico di lavoro autonomo a tre terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva - - Friuli-Venezia Giulia - Udine - scad. 15 ottobre 2018

Avviso pubblico - Friuli-Venezia Giulia - Udine - scad. 15 ottobre 2018

AVVISO PUBBLICO PER L’AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO A TRE TERAPISTI DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL’ETÀ EVOLUTIVA OVVERO POSSESSORI DI ATTESTATO DI FORMAZIONE ALMENO ANNUALE IN EDUCAZIONE PSICOMOTORIA O PRATICA PSICOMOTORIA PER LA SCUOLA TERRITORIALE DELLA SALUTE DI CODROIPO

In esecuzione del decreto del direttore generale n. 234 del 5 ottobre 2018, l’Azienda per l’assistenza sanitaria n. 3 «Alto Friuli, Collinare, Medio Friuli» procederà a selezione, per titoli e colloquio, di tre terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva ovvero possessori di attestato di formazione almeno annuale in educazione psicomotoria o pratica psicomotoria per le esigenze della Scuola territoriale della salute di Codroipo.

1. Oggetto dell’incarico

L’incarico ha ad oggetto l’attuazione di progetti previsti nel programma della Scuola territoriale per la salute e in particolare:

  • progetto «Pratica psicomotoria» secondo il metodo di Bernard Aucouturier, da realizzarsi nelle scuole dell’infanzia pubbliche e paritarie dell’Ambito di Codroipo;
  • progetto «Nati per giocare», attività di pratica psicomotoria a gruppi di genitori e bambini in fascia 0-6 anni dell’Ambito di Codroipo secondo il metodo di Bernard Aucouturier.

Le prestazioni saranno svolte secondo le necessità dei progetti, come specificate dal responsabile del Servizio professionale di riabilitazione, per un massimo di cinquecentonovantuno ore ripartite fra i professionisti individuati per il progetto in modo equilibrato e in relazione alle disponibilità di ciascuno.

L’affidamento dell’incarico non comporterà alcun vincolo di subordinazione nei confronti dell’Azienda, né costituirà titolo alcuno per future ed eventuali assunzioni a tempo determinato o indeterminato presso l’Azienda medesima.

2. Durata, luogo e compenso per la prestazione

Le prestazioni dovranno essere rese nelle sedi delle scuole dell’infanzia pubbliche e paritarie dell’Ambito di Codroipo.

L’incarico decorrerà dalla data di stipulazione del relativo contratto e avrà durata coincidente con l’anno scolastico 2018-19.

Il compenso, onnicomprensivo, è stabilito nella misura di € 30,00 lorde all’ora.

Il compenso verrà erogato previa verifica della corretta esecuzione della prestazione contrattuale da parte del responsabile del Servizio professionale di riabilitazione.

3. Requisiti di ammissione

Per l’ammissione alla selezione pubblica finalizzata al conferimento dell’incarico e alla stipula del contratto, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione i soggetti interessati devono:

  • essere in possesso del diploma di laurea o del diploma universitario in terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva ovvero titoli equipollenti ex d.m. 27 febbraio 2000 e d.P.C.M. 26 luglio 2011 ovvero di attestato di formazione almeno annuale in educazione psicomotoria o pratica psicomotoria;
  • essere a conoscenza del «metodo Bernard Aucouturier»;

e non dovranno versare in cause di incompatibilità e in situazioni di conflitto d’interesse secondo le disposizioni normative vigenti.

Unicamente nel caso dei terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, in relazione ai termini  previsti  dalle  relative  disposizioni  normative  e  di  attuazione,  l’Azienda  si  riserva  di verificare l’iscrizione all’albo professionale presso l’Ordine dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.

4. Domanda e termine di presentazione

La domanda di partecipazione alla selezione, indirizzata al direttore generale dell’Azienda per l’assistenza sanitaria n. 3 «Alto Friuli, Collinare, Medio Friuli», con sede a Gemona del Friuli in piazzetta Portuzza n. 2, può essere consegnata alla portineria della medesima sede entro dieci giorni dalla pubblicazione dell’avviso sul sito Internet (orario d’ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00). Qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.

La domanda può altresì essere spedita tramite raccomandata con avviso di ricevimento entro il medesimo termine, che deve risultare dal timbro postale. Saranno comunque ammesse solo le domande pervenute all’Azienda entro i cinque giorni successivi a tale scadenza. La data di spedizione della domanda è stabilita e comprovata dal timbro a data apposto sulla raccomandata dall’ufficio postale accettante.

La domanda e relativi allegati, che devono sempre essere sottoscritti, possono altresì essere prodotti come documenti elettronici e inviati per via telematica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.entro il termine di scadenza sopra indicato, secondo quanto previsto dall’articolo 65 del d.lgs. n. 82/2005.

In tal caso la domanda è valida, al pari delle eventuali autocertificazioni allegate:

  • se sottoscritta mediante la firma digitale;
  • quando  l’autore  è  identificato  dal  sistema  informatico  con  l’uso  della  carta  d’identità elettronica o della carta nazionale dei servizi.

Qualora la domanda sia inviata a mezzo di posta elettronica certificata e gli allegati non risultino sottoscritti con una delle modalità sopra indicate, i documenti dovranno comunque riportare sottoscrizione di pugno.

È esclusa ogni altra forma di presentazione o trasmissione.

L’amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta  indicazione  del  recapito  da  parte  del  concorrente  oppure  da  mancata  o  tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. La domanda dovrà essere compilata secondo lo schema allegato.

Unitamente alla domanda l’interessato/a dovrà produrre:

a) un curriculum formativo e professionale, datato e firmato, dal quale risultino le esperienze utili per la valutazione;

b) tutti i titoli ritenuti utili per la valutazione;

c) un elenco, datato e firmato, di tutti gli allegati;

d) la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Secondo quanto previsto dall’art. 15 della legge 12 novembre 2011 n. 183, vanno prodotte esclusivamente  nelle  forme  delle  dichiarazioni  sostitutive,  ex  articoli  46  e  47  del  d.P.R.  28 dicembre 2000, n. 445, le dichiarazioni relative a stati, qualità personali e fatti anche in relazione a quanto indicato nel curriculum. Tali dichiarazioni dovranno contenere tutti gli elementi indispensabili e necessari a consentire all’Amministrazione di accertare d’ufficio informazioni e dati dichiarati. Conseguentemente, le dichiarazioni sostitutive dovranno essere comprensibili e complete in ogni loro parte pena la mancata valutazione delle medesime e nella consapevolezza della veridicità delle stesse e delle eventuali sanzioni penali di cui all’art. 75 e 76 del d.P.R. n. 445/2000 in caso di false dichiarazioni.

I titoli devono essere prodotti in originale ovvero autocertificati ut supra.

5. Procedura comparativa

Titoli e curricula saranno esaminati da una commissione composta dal direttore sanitario o suo delegato, dal responsabile del Servizio professionale di riabilitazione e da un terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva esperto.

Tale  valutazione  terrà  essenzialmente  conto  della  formazione  e  dell’esperienza  professionale specifica nella materia oggetto di incarico.

Non saranno tenute in considerazione e comporteranno l’esclusione dalla procedura selettiva di cui al presente bando:

  • domande prive di sottoscrizione in originale e/o di copia fotostatica del documento d’identità;
  • domande presentate oltre il termine di scadenza;
  • domande da cui risulti la carenza dei requisiti di ammissione, anche nel caso in cui ciò sia imputabile a incompletezza o errore nella dichiarazione.

Il colloquio si terrà il 22 ottobre 2018, alle ore 9.30, presso la sala riunioni sita al secondo piano della sede del Distretto di Codroipo.

Alla  fine  della  procedura  valutativa,  che  non  comporta  la  formulazione  di  graduatoria,  la commissione redigerà una relazione riepilogativa del curriculum e del profilo di ciascun candidato – in relazione all’oggetto e agli altri elementi rilevanti dell’incarico da conferirsi – che verrà trasmessa al direttore generale unitamente al verbale delle operazioni della commissione stessa ai fini dell’adozione del decreto di attribuzione dell’incarico.

L’Azienda garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro così come stabilito dall’art. 7, comma 1, del d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165.

6. Affidamento e revoca dell’incarico

Qualora il/la candidato/a prescelto non dichiari di accettare la proposta di incarico entro il termine fissato  dall’Azienda,  fatta  salva  la  possibilità  di  proroga  del  termine  medesimo  a  richiesta dell’interessato per i casi di comprovato impedimento, decade dal relativo diritto.

L’Azienda  si  riserva  comunque  la  facoltà,  a  proprio  insindacabile  giudizio,  di  non  procedere all’attribuzione dell’incarico.

Il contratto potrà essere risolto, con preavviso di sette giorni, in caso di difforme, inesatta o mancata esecuzione degli obblighi contrattuali. Il compenso in tal caso verrà erogato in rapporto al lavoro eseguito.

7. Trattamento dei dati personali

Secondo quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679 e dal d.lgs. n. 196/2003, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso la s.o.c. Gestione risorse umane per le finalità di gestione della procedura e saranno trattati presso una banca dati automatizzata anche in seguito alla conclusione della selezione ai fini dell’instaurazione e gestione del rapporto di lavoro.

Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione della domanda, contestualmente alla quale l’interessato deve manifestare consenso al trattamento dei dati personali.

8. Accesso

Per eventuali ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi alla s.o.c. Gestione risorse umane dell’Azienda sita in piazzetta Portuzza n. 2, telefono 0432.989421, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00.