Rischio Clinico

  • Il rischio clinico e l'errore

    Il “rischio” (R) è la condizione o l'evento potenziale che modifica l'esito atteso di un processo; è misurato come prodotto fra la probabilità che accada uno specifico evento (P) e l'entità del danno connesso (D); nel calcolo del rischio, si considera anche la capacità di prevedere l’evento e contenerne le conseguenze (K), legata alla formazione, alla informazione ed alla organizzazione:

    Sulla gestione del rischio clinico esistono iniziative regionali da valorizzare e generalizzare

    ...