Disturbo dell'Apprendimento Non Verbale - DANV

  • PREMESSA - Il Metodo SaM (Sense and Mind) nel trattamento del DANV: presentazione di un caso clinico

    Sofia POSCA - Il Metodo SaM (Sense and Mind) nel trattamento del DANV: presentazione di un caso clinico

    Introduzione -Nei bambini con disturbo dell’apprendimento non verbale (DANV) è presente molto spesso una carente organizzazione ed integrazione delle

    ...
  • Difficoltà e deficit visuo-spaziali

    Difficoltà e deficit visuo-spaziali

    I deficit visuo-spaziali possono essere definiti come disordini che determinano un'erronea stima degli aspetti spaziali fra diversi oggetti, che riguardano il rapporto tra la persona e l'oggetto, le relazioni stesse fra gli oggetti e l'orientamento degli stimoli, associata ad una

    ...
  • BIBLIOGRAFIA - Il Metodo SaM (Sense and Mind) nel trattamento del DANV: presentazione di un caso clinico

    • I) G. Rizzolatti, C. Sinigaglia, So quel che fai il cervello che agisce e i neuroni a specchio, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2006.
    • II) V. Gallese, G. Lackoff, The brain’s concept, the role of sensory-motor system in conceptual structure, Università di Parma e della California, 2005.
    • III) A. R. Damasio, Il sé viene alla mente. La costruzione del cervello cosciente, Adelphi, Milano, 2012.
    • IV) M. Merleau-Ponty, Il corpo vissuto, Il Saggiatore, Milano,
    ...
  • CONCLUSIONI - Il Metodo SaM (Sense and Mind) nel trattamento del DANV: presentazione di un caso clinico

    Ritengo che l’approccio riabilitativo con il metodo S.a.M. sia indicato per il trattamento del disturbo dell’apprendimento non verbale. Lavorando sulla ridefinizione dello spazio del corpo attraverso l’esperienza motoria si favorisce la diminuzione dell’impaccio e il miglioramento delle abilità di motricità fine e prassiche. L’utilizzo di diversi portali sensoriali e la precisa organizzazione spazio-temporale dei vari stimoli permette di esercitare, in un contesto facilitato, la percezione

    ...
  • APPENDICE - Il Metodo SaM (Sense and Mind) nel trattamento del DANV: presentazione di un caso clinico

    Figura complessa di Rey ( 19/07/2012)

    A Copia

    Figura complessa di Rey ( 19/07/2012)

     

    B Memoria:

    ...

  • Lo spazio come medium

    E’ alla base della neuropsicomotricità che mente e corpo non sono due entità distinte e che ogni conoscenza non può prescindere dall’esperienza corporea; questo è stato recentemente confermato dalle nuove scoperte neuroscientifiche, quali i neuroni specchio e canonici ( I ), e la conseguente teoria dell’embodied cognition.  Infatti la conoscenza che abbiamo del mondo reale, anche quella che riteniamo più astratta, deriva dalla nostra esperienza ( II ). La rappresentazione mentale di un

    ...
  • Il Disturbo dell'Apprendimento Non Verbale (DANV o NLD)

    Cos’è

    Il disturbo dell’apprendimento non verbale, DANV, si caratterizza per cadute specifiche in compiti di natura visuospaziale, associate a prestazioni sufficienti in compiti verbali. La sua incidenza, secondo recenti studi, è di circa uno su mille ( i ). Nel DSM IV, V e nell’ICD 10 questo disturbo non è contemplato, vengono citate alcune caratteristiche ma non sono considerate tipiche di un unico disturbo ( XXII; XXIII ). La problematica risulta essere complessa, difficile da

    ...