Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

medlearningGioco come strumento di valutazione /trattamento nei disturbi comunicativi linguistici

[Data] Roma 4 e 5 marzo 2011

[Obiettivi] RAZIONALE - Il disordine comunicativo linguistico può essere espressione sia di un disturbo specifico del linguaggio sia di problematiche relative allo sviluppo sociale, cognitivo e relazionale che generano difficoltà a maturare gli antecedenti cognitivi del linguaggio.  La conseguenza è un mancato o rallentato sviluppo  della intenzionalità comunicativa, delle condotte ludiche e più in generale delle competenze simboliche. In questa popolazione di bambini si colloca un gran numero di utenti dei  servizi di riabilitazione che negli ultimi anni, grazie ad una maggiore sensibilità e informazione,  vengono  inviati  precocemente per la valutazione clinica.

L’età della diagnosi e la precocità dell’intervento riabilitativo vengono considerati come i due criteri cardine per la buona riuscita dell’intervento abilitativo e/o riabilitativo.

Il presente corso, pur proponendo spazi formativi dedicati all’utilizzo di test clinici con l’obiettivo di saper valutare, attraverso prove strutturate o semistrutturate, l’intenzionalità comunicativa, l’intersoggettività, le competenze simboliche e l’emergere delle competenze linguistiche, offre una metodologia utile per  intervenire sulle condotte comunicative e ludiche, strumenti indispensabili nella fase prelinguistica  e  nel periodo di transizione. Questo significa non intervenire esclusivamente con la metodologia canonica ma investire nel saper essere e saper fare per mettere a punto proposte creative adatte a ristabilire scambi comunicativi nel gioco che rappresenta il terreno d’elezione per  favorire lo sviluppo relazionale nell’ intervento rivolto ai bambini nel primo e secondo anno di vita.

 

[Programma]

4 marzo

13,00                   La comunicazione nei primi anni di vita

14,30                   Interazione sociale e comunicazione

15,30                   Il bambino parlatore tardivo

16,30                   Casi clinici con utilizzo di materiale audiovisivo

18,00                   Comunicazione e gioco

19,00                   Termine dei lavori

5 marzo

09,00                   Osservazione clinica e valutazione

11,00                   Visione di filmati sulla osservazione clinica durante l’attività ludica

11,30                   Le prove cliniche per la valutazione

comunicativo-linguistica nelle prime fasi di acquisizione

13,30                   Pausa lavori

14,00                   Presentazione di casi clinici

14,30                   Lavoro in piccoli gruppi sulla individuazione dei percorsi valutativi utili nei diversi casi presentati; analisi dei dati.

15,30                   Linee guida per l’individuazione degli obiettivi primari del  trattamento in riferimento alle tappe evolutive tipiche dello sviluppo della competenza ludica.

17,00                   Lavoro in piccoli gruppi sulla individuazione degli obiettivi primari dell’intervento ed elaborazione di programmi riabilitativi.

18,00                   Elaborazione di materiale per la terapia.

18,30                   Discussione plenaria

19,00                   Questionario di verifica finale

19,30                   Termine dei lavori

[Quota] €   200,00  +   20 % IVA  Studenti   €   150,00  +   20 % IVA

[Crediti ECM] quattordici

Destinatari

Terapisti della neuro psicomotricità e dell’età evolutiva

Logopedisti

Terapisti occupazionali

[Relatori]

  • Maria Isa Vaquer
  • Anna Giulia De Cagno

[N° ore] 14

[N° di partecipanti] 50

[Sede dell'Evento] Roma - Villa Eur Parco dei Pini P.le Champagnat 2

[Segreteria organizzativa]

  • Medlearning sas
  • Via Crescenzio 95 00193 Roma  CF e PI 09793121006
  • Tel              066873034
  • Fax             0668309354

PER ISCRIVERSI

  • Per scaricare i  programmi completi dei corsi, le schede e le modalità di iscrizione e per verificare la disponibilità dei posti potete collegarvi al sito
  • www.medlearning.net
  • oppure inviare un email a
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB

Tutti i partecipanti che si iscrivono a 2 corsi nell’anno solare possono iscriversi gratuitamente ad un 3° corso. Il 3° corso gratuito può essere scelto fra quelli programmati entro il 1° semestre dell’anno successivo, verificando sempre la disponibilità di posti gratuiti (ne prevediamo da 5 a 10 per ogni corso)