Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

2014-09-26-roma

 

Umbrella Behavioural Model (UBM) per il trattamento dell’autismo

Data Inizio: 26 /27 09 2014

Altre Date:

  • 18-19 Ottobre sede Verona;
  • 25-26 Ottobre sede  Lecce

Tipologia Formativa: Altro

Sede dell' Evento: Roma, Verona, Lecce

Obiettivi: formazione teorico esperenziale sull'autismo e su un nuovo modello di trattamento che racchiude le più recenti evidenze scientifiche di efficacia sul trattamento dell'autismo. acquisizione di strumenti clinici sulle tecniche cognitive e comportamentali e sull'approccio developmental.

Programma: 

  • La clinica dell’Autismo
  • L’Epidemiologia e le cause dell’Autismo
  • La valutazione diagnostica
  • La classificazione Funzionale
  • L’approccio cognitivo e comportamentale all’Autismo
  • L’approccio developmental all’Autismo
  • Il contributo delle neuroscienze alla conoscenza dell’Autismo
  • Basi teoriche del modello UBM
  • Dati scientifici a supporto del modello UBM
  • L’organizzazione clinica e terapeutica del modello UBM ( il ruolo del terapista, del case manager e del ricercatore clinico)

L’Umbrella Behavioural Model (UBM) è un nuovo modello terapeutico intensivo per bambini con Autismo tra i 2 e i 7 anni di età, ideato dal Dr. Leonardo Fava e dalla Dr.ssa Kristin Strauss in linea con le più recenti scoperte a livello scientifico internazionale, relative all’efficacia dei trattamenti nel Disturbo dello Spettro Autistico. Il modello UBM si basa principalmente su modelli teorici di stampo cognitivo- comportamentale e sull’approccio developmental, con una particolare attenzione clinica al funzionamento biologico, al contesto sociale e allo sviluppo psicologico del bambino.

Nella pianificazione, progettazione e monitoraggio dell’intervento individualizzato vengono utilizzati strumenti di valutazione diagnostica e di classificazione funzionale standardizzati a livello internazionale, come l’ICF-CY. L’UBM si configura, nelle sue caratteristiche intrinseche, come uno degli approcci considerati più efficaci dalle linee guida redatte nel 2011 dall’Istituto Superiore di Sanità nel trattamento del Disturbo dello spettro Autistico. L’UBM, a livello clinico, prevede l’operato delle figure del Case Manager, del Terapista e del ricercatore clinico, che lavorano sinergicamente nell’ottimizzazione del piano terapeutico individualizzato.

Prenotazione / Iscrizione: 07 09 2014

Quota in € (da scontare): 242.00 iva inclusa


* SCONTO: La quota sopraindicata (o l' eventuale quota agevolata per chi effettua  l’iscrizione entro una certa data) è da scontare! Informativa per gli Utenti e Autori del sito. N.B. Questo evento è stato pubblicato prima del 01/03/2015.


Quota agevolata per chi effettua l’iscrizione entro una certa data (*): nessuna

Crediti ECM: SI

Destinatari: psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantili, psichiatri, logopedisti, terapisti della neuro-psicomotricità, educatori e insegnanti.

Relatori: Dr. Leonardo Fava, psicologo, psicoterapeuta e PhD vanta al suo attivo oltre 10 anni di esperienza nell’ambito della psicopatologia e della disabilità, in particolare nell’ambito dei Disturbi dello Spettro Autistico; è autore di circa 20 pubblicazioni su riviste internazionali peer-reviewed ed è docente presso l’Associazione di Psicologia Cognitiva e la Scuola di Psicoterapia Cognitiva. Con la casa editrice il Mulino ha pubblicato: «L’autismo. Dalla diagnosi al trattamento» (con S. Vicari e G. Valeri, 2012) e «L’analisi multidimensionale della psicopatologia». (L. Fava, 2014) .

N° ore: 16

N° di partecipanti:

Segreteria organizzativa: Associazione di Psicologia Cognitiva. www.apc.it

http://www.apc.it/calendario/evento/umbrella-behavioural-model-ubm-per-il-trattamento-dellautismo-corso-ecm?instance_id=537

Allegati:
Scarica questo file (locandina.pdf)locandina.pdf