Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

 2013-12-03-agrigento

Data Inizio: 03 12 2013

Altre Date: 3 - 4 - 5 - 6 dicembre 2013

Tipologia Formativa: Corso Residenziale

Sede dell' Evento: Terme Acqua Pia, Montevago (AG)

Obiettivi:  Il corso pone tra gli obiettivi primari la conoscenza di nuove applicazioni terapeutiche professionali, attraverso la presentazione e l'approfondimento teorico-pratico di una metodologia ancora così poco nota. Il corso mostra un percorso dove gli argomenti proposti tendono alla conoscenza dell'e|emento "acqua" e dove le attività, devono essere intese come ulteriori strumenti nelle mani di un fisioterapista. Le tecniche di lavoro e la manualità, circa la rieducazione funzionale in campo ortopedico, vengono acquisite dai discenti attraverso una esercitazione pratica in vasca, con l'approfondimento dei principi fisici dell'acqua, organizzando le conoscenze inerenti il recupero articolare e le integrazioni di altre attività riabilitative. I discenti utilizzeranno le proprietà fisiche dell'acqua, con esercizi specifici, generando nuovi progetti riabilitativi accelerando la rieducazione funzionale. Tutto ciò awiene per mezzo dell'attivazione di schemi motori unici, generati dalla ricerca di organizzazioni spaziali in un ambiente diverso, influenzato dal principio di galleggiamento, dalla temperatura dell'acqua che gioca un ruolo importante nei protocolli riabilitativi, da una resistenza frontale, dalla pressione idrostatica e da una propriocettività distinta, in pratica schemi motori dissimili da quelli attivati in guisa segmentaria. Il recupero funzionale è quindi visto in una prospettiva nuova, proponendo la progettazione e l'applìcazione di nuovi protocolli riabilitativi. Tali considerazioni possono dunque risultare di notevole interesse, soprattutto per quei fisioterapisti che operano nel settore ortopedico, dove vige la necessità di tempi di recupero adeguatamente brevi, con il fine di un rapido ritorno alle attività di vita quotidiana. Le indicazioni alla riabilitazione in acqua sono molte, abbracciano campi diversi della patologia e sono in costante aumento, man mano che cresce la conoscenza di questa opportunità terapeutica e la disponibilità di strutture attrezzate.

In campo neurologico è indicata in: emiplegie, paraplegie, tetraplegie incomplete, postumi di traumi cranici, atassie, lesioni nervose periferiche (esiti di mono e poliradicolopatie, poliomielite), miopatie, sclerosi multipla, morbo di Parkinson.

In campo ortopedico-traumatologico è indicata in: paramorfismi e I dismorfismi dell età evolutiva, postumi di fratture o lesioni legamentose, postumi di protesizzazione degli arti superiori e inferiori, distrazioni e strappi muscolari, processi degenerativi articolari. La riabilitazione in acqua deve essere sempre effettuata in stretta collaborazione con il medico, previa valutazione anche delle condizioni cliniche generali e di eventuali controindicazioni.

Dott. Antonio Bortone

Programma: Per consultare il programma collegarsi al sito www.av-eventieformazione.it e cliccare su DATE EVENTI

Prenotazione / Iscrizione: 31 08 2013

Quota in €: 550,00


* SCONTO: La quota sopraindicata (o l' eventuale quota agevolata per chi effettua  l’iscrizione entro una certa data) è da scontare! Informativa per gli Utenti e Autori del sito. N.B. Questo evento è stato pubblicato prima del 01/03/2015.


Crediti ECM: 44 crediti ECM

Destinatari: 

  • Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva,
  • Terapisti Riabilitazione Psichiatrica

Relatori: Dott. Antonio Bortone

N° ore: 32

N° di partecipanti: 20

Segreteria organizzativa: AV eventi e formazione sas

  • cell. 3921588112
  • email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • sito www.av-eventieformazione.it