Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

2013-05-11-catanzaro

Titolo del corso: La comunicazione aumentativa e alternativa: strategie per la valutazione, la riabilitazione e la compensazione del plurideficit i° liv.

Data Inizio: 11 05 2013

Altre Date: 12 maggio 2013

Tipologia Formativa: Corso Residenziale

Sede dell' Evento: Lamezia Terme

Obiettivi: Cos’è la Comunicazione Aumentativa e Alternativa? E’ possibile definire Comunicazione Aumentativa/Alternativa (CAA) ogni forma di comunicazione che sostituisce, integra, aumenta il linguaggio verbale orale. La CAA è dunque un settore della pratica clinica che si pone come obiettivo la compensazione di una disabilità del linguaggio espressivo; vengono infatti create le condizioni mirate al fatto che il disabile possa avere l’opportunità di comunicare in modo efficace, possibile, .. da creare un interscambio con il suo interlocutore. L’utilizzo di un codice, di una metodologia, di un sistema di comunicazione, … di una tecnologia che consente la comunicazione tra due o più persone, si rivelerà utile non solo per un bambino o per un adulto, per uno studente o per un anziano, per colui che va abilitato o per colui che va riabilitato, per coloro che sono colpiti da una patologia alla nascita o per coloro che invece vengono colpiti da una patologia progressiva, per chi lavora in ambito riabilitativo o per chi lavora nell’ambito didattico/educativo, … ma semplicemente per tutti. Molte esperienze hanno evidenziato l’utilità di alcuni strumenti di CAA nell’apprendimento di sequenze temporali di eventi (ad es. le diverse attività che scandiscono una giornata: alzarsi da letto, lavarsi i denti etc.), nell’apprendimento semplificato di concetti base per la crescita generale sia essa formativa che quotidiana, nell’integrazione sociale, nella qualità della vita. Comunicare significa non solo espressione di bisogni, comunicazione di pensieri, possibilità di scelta, … ma, soprattutto in fase iniziale, di valutazione, di diagnosi, significa per un portatore di deficit e/o plurideficit, essere compreso in quello che è e non per quello che appare. Comunicare, rispondere, partecipare, significa per un disabile avere la possibilità di seguire percorsi personalizzati creati da coloro che hanno compreso meglio, hanno valutato le potenzialità residue, da coloro che non si sono fermati a quello che non può fare quel disabile ma hanno puntato a quello che può fare anche se in modo diverso, con ausili mirati e metodologie personalizzate. Tabelle di comunicazione, VOCAs, programmi di comunicazione, sistemi di emulazione, … saranno validi aiuti sia per il disabile che per l’operatore che lo segue, per la famiglia che vive con lui, per chiunque si troverà nella situazione di dover interagire con lui.

Programma: 

Sabato 11 Maggio 14:30 - 20:15

  • 14:30 LA VALUTAZIONE DELLE POTENZIALITA’ RESIDUE
  • 15:30 CENNI SUI DIVERSI SISTEMI DI COMUNICAZIONE
  • 16:00 CODICI COMUNICATIVI E LINGUAGGI SIMBOLICI
  • 16:30 SISTEMI DI COMUNICAZIONE TRADIZIONALI E NUOVI SISTEMI
  • 17:00 LA TECNOLOGIA E LA COMUNICAZIONE
  • 17:30: Pausa
  • 17:40 METODOLOGIE E TECNOLOGIE INNOVATIVE PER LA VALUTAZIONE DI PAZIENTI CON DIFFICOLTA’ O IMPOSSIBILITA’ COMUNICATIVA
  • 17:55 STUDIO DELLE POTENZIALITA’ RESIDUE PER LA COSTRUZIONE DI PRE-REQUISITI UTILI ALLA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA
  • 18:15 SUDDIVISIONE DEI PARTECIPANTI IN GRUPPO PER L’ELABORAZIONE DI UN PROTOCOLLO RIABILITATIVO SULLA BASE DELLE NOZIONI ACQUISITE
  • 20:15 DOMANDE A TAVOLA ROTONDA CON IL RELATORE

Domenica 12 Maggio - (08:00 - 12:40) - (13:40 - 17:40)

  • 08:00 CENNI SUI DIVERSI SISTEMI TECNOLOGICI CHE CONSENTONO LA COMUNICAZIONE ALTERNATIVA E AUMENTATIVA. LA COMUNICAZIONE VERBALE E NON VERBALE IN SOGGETTI PLURIDEFICIT
  • 09:00 CHE COS’E’ UN COMUNICATORE SIMBOLICO?
  • 09:30 CRITERI DI SCELTA PER UN COMUNICATORE SIMBOLICO
  • 10:00 Pausa
  • 10:10 SUDDIVISIONE DEI PARTECIPANTI IN GRUPPO PER L’ELABORAZIONE DI UN PROTOCOLLO RIABILITATIVO SULLA BASE DELLE NOZIONI ACQUISITE
  • 12:40 Pausa Pranzo
  • 13:10 LE TECNOLOGIE PER COMUNICARE
  • 13:25 ESPERIENZE A CONFRONTO TRA PASSATO E PRESENTE.
  • 13:40 APPLICAZIONE DI COMUNICATORI SIMBOLICI E SISTEMI DI COMUNICAZIONE - MASCHERE DI COMUNICAZIONE
  • 14:00 SUDDIVISIONE DEI PARTECIPANTI IN GRUPPO PER L’ELABORAZIONE DI UN PROTOCOLLO RIABILITATIVO SULLA BASE DELLE NOZIONI ACQUISITE
  • 17:00 DOMANDE A TAVOLA ROTONDA CON IL RELATORE
  • 18:00 TEST DI VERIFICA

Prenotazione / Iscrizione: 11 05 2013

Quota in €: 130,00€

Quota Iscrizione: € 130,00
per iscrizioni in gruppo (min.3) 120,00 €
Quota partecipanti non ECM 70,00 €
Quota studenti: 20,00€
Quota insegnanti : 30,00€
Per i pagamenti in sede convegno la quota è di 140,00€ anche se in gruppo
la quota comprende: Materiale didattico; Cd con principali atti dei lavori
ISCRIZIONE FINO AD ESAURIMENTO POSTI


* SCONTO: La quota sopraindicata (o l' eventuale quota agevolata per chi effettua  l’iscrizione entro una certa data) è da scontare! Informativa per gli Utenti e Autori del sito. N.B. Questo evento è stato pubblicato prima del 01/03/2015.


Crediti ECM: SI

Destinatari:  

  • LOGOPEDISTA
  • TERAPISTA OCCUPAZIONALE
  • PSICOLOGOMEDICO CHIRURGO (MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE; NEUROPSICHIATRIA INFANTILE; PEDIATRIA; PSICHIATRIA; ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA; MEDICINA GENERALE (MEDICI DI FAMIGLIA); PEDIATRIA (PEDIATRI DI LIBERA SCELTA); DIREZIONE MEDICA DI PRESIDIO OSPEDALIERO; ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI DI BASE; PSICOTERAPIA)
  • INFERMIERE PEDIATRICO
  • FISIOTERAPISTA
  • INFERMIERE
  • TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA
  • EDUCATORE PROFESSIONALE
  • TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA PSICHIATRICA

Relatori: Responsabile scientifica - Dott.ssa Mara Sartori

N° ore: 16

N° di partecipanti: 100

Segreteria organizzativa: Segreteria Organizzativa - E-COM srl - 0965/29547 -  393/6848466

Altre info: 20 ECM - Per verificare posti e date - Utilizzare il modulo iscrizione sul sito - www.e-comitaly.com

Allegati:
Scarica questo file (brochure.pdf)brochure.pdf