Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

2013-03-09-reggio-calabria

Titolo del corso: Autismo e autonomiepersonali

Data Inizio: 09 03 2013

Altre Date: 10 marzo 2013

Tipologia Formativa: Corso Residenziale

Sede dell' Evento: Reggio Calabria

Obiettivi: Le abilità di autonomia vengono generalmente distinte in “autonomie di base” e “abilità integranti”. Le prime riguardano comportamenti quotidiani semplici, come l'igiene personale, l'alimentazione, l'addormentamento e il sonno, il raggiungimento del controllo sfinterico, ecc... Le abilità integranti sono considerate autonomie di ordine superiore e comprendono la cura del luogo di vita e preparazione dei pasti, la mobilità nel territorio, la capacità di fare acquisti, l'uso dei servizi pubblici, il comportamento di lavoro. Il bambino con autismo va specificamente aiutato a diventare autonomo, massimizzando i vantaggi derivanti dal non dipendere dall'adulto e contenendo i disagi. Per intervenire sulle abilità di autonomia occorre partire da una osservazione e valutazione della persona. Si devono osservare: il comportamento spontaneo emesso in relazione del tipo di osservazione, il tipo di aiuto fornito dall'adulto, e il tipo di collaborazione e la motivazione della persona al tipo di attività, le modifiche della prestazione in seguito ad aiuti, il valore ecologico e la spendibilità dell'abilità considerata nell'ambiente di vita della persona. Esistono diversi tipi di valutazione: l'osservazione indiretta, costituita essenzialmente da colloqui con caregiver ed insegnanti e interviste semi strutturate come quelle presenti in alcuni test; l'osservazione diretta non strutturata (o “informale”) che avviene in condizioni naturali, e quella condotta attraverso specifici strumenti. Inoltre è indispensabile eseguire una specifica analisi del compito (o “task analysis”) di ogni singola abilità di autonomia, ovvero una suddivisione del compito nelle sue sottocomponenti. L'analisi del compito consente la stesura di check list confrontabili fra loro nel tempo e, oltre ad essere un valido strumento valutativo, permette agli operatori di individuare in quale punto della sequenza è necessario fornire aiuto durante l'intervento psicoeducativo. Si possono inoltre verificare problemi nell'apprendimento delle autonomie a causa delle particolarità sensoriali delle persone dello spettro autistico. Ciò è frequente nelle aree relative all'igiene personale, o al vestirsi e al vestirsi, o dell'alimentazione.

Programma:

Sabato 9 Marzo: 13:30 - 20:00

  • Introduzione alle abilità di autonomia nell’autismo; la valutazione delle abilità di autonomia;
  • Valutazione funzionale tramite test;
  • Pausa
  • Analisi del compito: elaborazione di schede di valutazione;
  • Casi clinici;
  • Identificazione degli obiettivi;
  • Dalla prima osservazione alla definizione degli obiettivi;

Domenica 10 Marzo: 08:30 - 14:30

  • Intervento sui prerequisiti alle abilità di autonomia;
  • l’organizzazione dell’ambiente;
  • Esempi di organizzazione ambientale e intervento sui prerequisiti alle abilità di autonomia per bambini con autismo;
  • Le tecniche di intervento;
  • Pausa
  • Applicazione di programmi per lo sviluppo dell’autonomia per bambini a adulti;
  • Dalla valutazione alla programmazione;
  • Comportamenti problematici e paura; aree di autonomia e problemi specifici ;
  • Casi didattici che presentano criticità;
  • Rilevanza e applicabilità dell’intervento sulle autonomie di base per l’autismo;
  • Verifica ECM

Prenotazione / Iscrizione: 13 02 2013

Quota in €: 120,00€

Quota agevolata per chi effettua l’iscrizione entro una certa data: 

Per iscrizioni entro il 13 Febbraio quota Iscrizione: € 120,00
per iscrizioni in gruppo (min.3) 110,00 €
Quota partecipanti non ECM 80,00 €
Quota studenti 30,00€
Quota genitori 10,00۬
Per iscrizioni dopo il 13 Febbraio la quota sarà aumentata di 10,00€
Per i pagamenti in sede convegno la quota è di 150,00€ anche se in gruppo
la quota comprende: Materiale didattico; Cd con principali atti dei lavori - ISCRIZIONE FINO AD ESAURIMENTO POSTI


* SCONTO: La quota sopraindicata (o l' eventuale quota agevolata per chi effettua  l’iscrizione entro una certa data) è da scontare! Informativa per gli Utenti e Autori del sito. N.B. Questo evento è stato pubblicato prima del 01/03/2015.


Crediti ECM: SI

Destinatari: 

  • Fisioterapista;
  • Infermiere; Infermiere pediatrico;
  • Terapista della neuro e psic. dell'età evolutiva;
  • Educatore Professionale;
  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica;
  • Logopedista;
  • Terapista Occupazionale;
  • Psicologo: Psicoterapia; Psicologia;
  • Medico chirurgo: (NEUROPSICHIATRIA INFANTILE; PEDIATRIA; PSICHIATRIA; CONTINUITÀ ASSISTENZIALE; PEDIATRIA (PEDIATRI DI LIBERA SCELTA); DIREZIONE MEDICA DI PRESIDIO OSPEDALIERO; ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI DI BASE; PSICOTERAPIA;)

Relatori: Dott.ssa Flavia Caretto

N° ore: 14

N° di partecipanti: 100

Segreteria organizzativa: Segreteria Organizzativa - E-COM srl - 0965/29547 -  393/6848466

Altre info: ECM 17 - Per verificare posti e date - Utilizzare il modulo iscrizione sul sito - www.e-comitaly.com

Allegati:
Scarica questo file (brochure.pdf)brochure.pdf