Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

2012-03-23-milano

PRESENTAZIONE

La scelta di proporre un approfondimento comune a diversi operatori della relazione di aiuto nasce dalla consapevolezza della centralità, nella ricerca più recente in campo neurobiologico, dello sviluppo e clinico, del ruolo della relazione intersoggettiva nei contesti terapeutici, e dell’apertura a linguaggi espressivi multipli.

In particolare le indagini sui “neuroni specchio” e l’Infant Research ci restituiscono la concezione di una mente incorporata e conducono ad una nuova prospettiva terapeutica dove la relazione “implicita” e l’azione condivisa diventano il campo privilegiato del cambiamento.

L’approccio psicomotorio al bambino, oltre a caratterizzare specifiche pratiche cliniche, diventa un contributo operativo che incontra alcune recenti tendenze in campo psicologico.

 

STRUTTURA

  • • 9 Incontri di formazione suddivisi in:
    • 3 giornate di formazione personale
    • 6 giornate seminariali - Ogni incontro sarà caratterizzato dall’alternarsi di apporti teorici, esperienza corporea e giochi interattivi
  • • 9 Incontri di supervisione in piccolo gruppo della durata di 2 ore ciascuno
  • • 3 Conferenze serali

Il percorso formativo prevede la stesura di un elaborato finale che verrà discusso con il gruppo docenti.

Destinatari: Il corso è rivolto a Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva, Psicomotricisti, Psicologi, Counselor, Arteterapeuti.

Accreditamento ECM


CONTENUTI

FORMAZIONE PERSONALE E CORPOREA

  • Incontrare l’altro - Favorire esperienze di contatto con un corpo che sente, conosce, si relaziona al mondo in un continuo dialogo tra interno ed esterno
  • Dall’azione alla narrazione - Esplorare il movimento e l’azione come potenziale narrativo. Creare connessioni vissute tra corpo e sistemi simbolici.

PORSI IN CONTATTO: L'INCONTRO TERAPEUTICO

  • 1) Narrare...la storia, il corpo, il gioco - Porre le premesse teoriche del dialogo intersoggettivo e dar forma di narrazione vissuta ai tradizionali momenti della ricostruzione anamnestica e ai primi colloqui con i genitori.
  • 2) Le vie dell’ascolto - Individuare le vie comunicative, cogliere lo stile e sviluppare una lettura integrata dell’espressività corporea del bambino.
  • 3) Il “rispecchiamento” terapeutico - Ascoltare il processo evolutivo del bambino attraverso le forme dello scambio relazionale col terapeuta, il suo potenziale trasformativo, la qualità della presenza dell’operatore, i linguaggi corporei attivati.

PROGETTUALITA’ ORIENTATA AL PROCESSO

  • 4) Il sistema familiare e la terapia del bambino - Aspettative, comportamenti , vissuti , contesti e contratto terapeutico.
  • 5) Motivazione, regolazione e gioco - Riconoscere nell’interazione clinica i Sistemi Motivazionali in gioco, gli indicatori di Autoregolazione e Regolazione diadica, le forme ludiche potenziali.
  • 6) Affettività, attaccamento e gioco - Le forme di attaccamento, le caratteristiche dell’interazione, il tono emozionale e le modalità di gioco nella relazione di aiuto psicomotorio.

SUPERVISIONI - I gruppi mensili di supervisione sono distinti per figure professionali “Psicomotricisti ed NPEE” o “Psicologi e Counselor” e permettono ai partecipanti di lavorare sul proprio materiale clinico, a seconda del loro contesto e ruolo professionale.

INCONTRI SERALI - Le serate aprono al confronto con altri approcci terapeutici al bambino che condividono uno stile esperienziale e relazionale, come, la Psicoterapia della
Gestalt, L’Analisi Transazionale, la Terapia Psicosomatica, l’Analisi filosofica, l’Arteterapia.

 

NOTE ORGANIZZATIVE

Iscrizioni: informazioni e colloqui:  +39 392 96 45 590 - www.psicomotricita.net

Inizio Corso: Venerdì 23 marzo 2012 alle ore 20,30

Frequenza: Gli incontri mensili si svolgeranno il sabato dalle 9,30 alle ore 17,30 ed è previsto un weekend residenziale. Gli incontri di supervisione si svolgeranno in serate da concordare.

Costi: 1500 euro + IVA


sconto-250-250

Questo evento aderisce all’iniziativa Sconto del 10%, pertanto, la quota sopraindicata è da scontare!

Se hai un account sul nostro sito ed il tuo profilo è presente nelle mappe,

scarica il coupon per usufruire dello sconto!

Per ulteriori informazioni clicca QUI


Sedi:

  • Centro di ricerca e formazione in psicomotricità integrata - Via Gaffurio 5, Milano (MM2 Caiazzo)
  • Studio di psicoterapia e pratica psicomotoria Via Bertelli 16, Milano ( MM1 Turro o Gorla)

DOCENTI

Lucrezia Bravo - Psicomotricista, dottore in terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, counselor, formatore
Ferruccio Cartacci - Psicologo, psicoterapeuta, psicomotricista,collabora con l’insegnamento di “Pedagogia del corpo” presso l’Università di Milano-Bicocca

Direttore scientifico: Gianluigi De Agostini - Neuropsichiatra infantile, psicoterapeuta

Commenti  

0 #1 costa giulia 2012-02-14 10:00
buongiorno, vorrei sapere indicativamente il numero di ECM previsti per questo corso.
grazie
Citazione
+1 #2 Lucrezia Bravo 2012-03-01 22:05
Buonasera Giulia
Sono stati attribuiti 50 ECM.
Citazione