Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

medlearningDISTURBO DELL’APPRENDIMENTO NON VERBALE.

La valutazione e la riabilitazione

12 e 13 novembre 2011 e 11 e 12 febbraio 2012

Roma Villa Eur P.le Champagnat 2

CREDITI ECM  37,5

Quota di partecipazione: € 300,00    + 20 % IVA

Studenti                           € 200,00    + 20% IVA

[Segreteria organizzativa]

Medlearning sas

  • Piazzale Gregorio VII 40  00165 Roma  CF e PI 09793121006
  • Tel              066873034
  • Fax             0668309354

 

PER ISCRIVERSI

 

Per scaricare i  programmi completi dei corsi, le schede e le modalità di iscrizione e per verificare la disponibilità dei posti potete collegarvi al sito

www.medlearning.net

oppure inviare un email a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NB

Tutti i partecipanti che si iscrivono a 2 corsi nell’anno solare possono iscriversi gratuitamente ad un 3° corso. Il 3° corso gratuito può essere scelto fra quelli programmati entro il 1° semestre dell’anno successivo, verificando sempre la disponibilità di posti gratuiti (ne prevediamo da 5 a 10 per ogni corso).

Docenti

  • Enrico Iurato
  • Giovanni Masciarelli

 

I giornata: 12 novembre

 

08:15  08:30

Registrazione partecipanti

 

 

Titolo sessione

IL DISTURBO DI APPRENDIMENTO NON VERBALE:
VALUTAZIONE

 

 

Il partecipante al termine della giornata sarà in grado di:
  • Utilizzare gli strumenti necessari per un accurato assessment delle abilità visuospaziali e prassiche in età evolutiva
  • Definire il profilo neuropsicologico nel disturbo di apprendimento non verbale

 

 

08:30 – 09:45

 

Metodologia didattica (Lezione frontale standard)

Il disturbo dell’apprendimento non verbale: competenze e deficit

 

 

09:45 – 10:45

 

Metodologia didattica (Presentazione e discussione di problemi o casi didattici in grande gruppo)

Presentazione di due casi clinici in prima consultazione e discussione ipotesi di valutazione

 

 

Coffee break

 

11:00 – 13:00

 

 

Metodologia didattica (Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche)

La valutazione neuropsicologica: razionale ed uso degli strumenti di valutazione delle abilità cognitive

 

 

Pausa pranzo

 

14:00 - 16:00

 

 

Metodologia didattica (Presentazione e discussione di problemi o casi didattici in grande gruppo)

Presentazione dei due casi clinici con valutazione dell’efficienza intellettiva  e discussione sugli approfondimenti necessari

 

16:00 - 18:00

 

 

Metodologia didattica (Lezione frontale standard)

Modelli cognitivi delle abilità visuo-costruttive e della produzione dei gesti

Effetti del disturbo di apprendimento non verbale sul curricolo scolastico

 

 

 

 

II giornata 13 novembre 2011

 

 

Titolo sessione

DISTURBO DELL’APPRENDIMENTO NON VERBALE:
VALUTAZIONE

 

Il partecipante al termine della giornata  sarà in grado di:
  • usare accuratamente i protocolli e gli strumenti di valutazione descritti durante il corso
  • ricavare i punteggi i ed profili funzionali ottenibili tramite somministrazione dei test proposti

 

 

08:30 – 09:30

 

 

Metodologia didattica (Lezione frontale standard)

Effetti del disturbo di apprendimento non verbale sul curricolo scolastico

 

 

09:30 -11:00

 

 

Metodologia didattica (Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi didattici con breve presentazione delle conclusioni in sessione plenaria con esperto)

Presentazione di casi clinici con differenti profili evolutivi del disturbo

 

 

Coffee break

 

11:15 -12:30

 

 

Metodologia didattica (Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi didattici con breve presentazione delle conclusioni in sessione plenaria con esperto)

Presentazione di casi clinici con differenti profili evolutivi del disturbo

 

 

12:30 - 13:00

 

 

Metodologia didattica (Presentazione e discussione di problemi o casi didattici in grande gruppo)

Discussione sui casi clinici della prima giornata e discussione di una nuova formulazione del progetto valutativo.

 

 

 

 

 

III giornata 11 febbraio 2012

 

Titolo sessione

DISTURBO DELL’APPRENDIMENTO NON VERBALE:
LA RIABILITAZIONE

 

 

Il partecipante al termine delle giornate sarà in grado di:
  • Definire un programma riabilitativo che stimoli le diverse sottocomponenti che sostengono l’apprendimento non verbale
  • Utilizzare tecniche e formulare creativamente esercizi che incrementano la competenza non verbale.

 

 

08:30 – 09:45

 

Metodologia didattica (Lezione frontale standard)

Principi della riabilitazione cognitiva.

 

 

09:45 – 10:45

 

Metodologia didattica (Presentazione e discussione di problemi o casi didattici in grande gruppo)

Presentazione della sintesi diagnostica di due casi clinici e discussione ipotesi di riabilitazione.

 

 

Coffee break

 

11:00 – 13:00

 

 

Metodologia didattica (Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche)

Il trattamento dei deficit di organizzazione visuo-spaziale.

 

Pausa pranzo

 

14:00 - 16:00

 

 

Metodologia didattica (Presentazione e discussione di problemi o casi didattici in grande gruppo)

Presentazione dei due casi clinici che hanno effettuato un training sull’organizzazione visuo-spaziale.

 

 

16:00 - 18:00

 

 

Metodologia didattica (Lezione frontale standard)

Il trattamento della coordinazione motoria.

Il trattamento del problem solving e delle abilità sociali.

 

 

IV giornata 12 febbraio 2012

 

Titolo sessione

DISTURBO DELL’APPRENDIMENTO NON VERBALE:
RIABILITAZIONE

 

 

08:30 – 10:30

 

 

Metodologia didattica (Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche)

Presentazione dei due casi clinici che hanno effettuato un training di coordinazione motoria.

 

Coffee break

 

10:45 -12:00

 

 

Metodologia didattica (Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi didattici con breve presentazione delle conclusioni in sessione plenaria con esperto)

Presentazione di due casi clinici che hanno effettuato un training sulle abilità accademiche e sulla abilità sociali.

 

 

12:00 - 12:30

 

 

Metodologia didattica (Presentazione e discussione di problemi o casi didattici in grande gruppo)

Discussione dei casi clinici della prima giornata e nuova formulazione del progetto riabilitativo.

 

 

12:30 – 13:00

 

 

Verifica finale dell'apprendimento