Image

Se vuoi essere aggiornato sui prossimi video ...

Image
Image

ABSTRACT - INTRODUZIONE - Trattamento (Neuro) Psicomotorio delle Funzioni Esecutive in Età Prescolare

Tesi di Laurea di: Silvia VESPUCCI - Trattamento (Neuro) Psicomotorio delle Funzioni Esecutive in Età Prescolare - Università degli Studi di Pavia - Anno Accademico 2018-2019.

INDICE PRINCIPALE

INDICE

Abstract

Il presente progetto di tesi riguarda il trattamento delle Funzioni Esecutive nei bambini in età prescolare.

Lo scopo del progetto è valutare l’efficacia di alcuni metodi specifici di riabilitazione delle Funzioni Esecutive.

Il campione è costituito da otto bambini dai 3 ai 6 anni, già seguiti in trattamento psicomotorio, con differenti disordini del neurosviluppo ma accomunati da un deficit delle FE.

Il lavoro è stato suddiviso in tre fasi:

  • nella prima fase è stata effettuata una valutazione delle funzioni esecutive dei pazienti, mediante somministrazione del test di valutazione FE-PS 2-6.
  • a questa è seguita una fase di potenziamento, della durata di 6 mesi, che per alcuni bambini è stata in piccolo gruppo, mentre per altri è stata in seduta individuale.

Nella riabilitazione di gruppo è stato utilizzato il programma “Chicco e Nanà”, specifico per il trattamento delle Funzioni Esecutive.

A livello individuale è stata invece effettuata una riabilitazione mirata, con prove ad hoc.

  • al termine dei sei mesi di potenziamento è stata effettuata una nuova valutazione FE-PS 2-6 per verificare l’esito del trattamento.

Introduzione

Il tema di questa tesi è il trattamento psicomotorio delle Funzioni Esecutive nei bambini in età prescolare. Ho scelto di trattare questo argomento perché recentemente lo studio sulle Funzioni Esecutive si è abbondantemente ampliato ed è emerso che esse sono coinvolte nella maggior parte dei processi indispensabili nelle attività della vita quotidiana.

Ho scelto di focalizzarmi sui bambini in età prescolare in quanto ritenuto il periodo di maggior sviluppo e maturazione dei processi sottostanti alle FE, quindi il momento più interessante da osservare e anche con alte probabilità di miglioramento a seguito di un intervento.

Ho deciso di dividere l’elaborato in due grandi parti: una teorica e una clinica.

La parte teorica è suddivisa in 4 capitoli: il primo tratterà principalmente della storia delle Funzioni Esecutive, dei modelli teorici, della fisiologia dei processi delle FE, di cosa sono le FE, di quali sono e del loro ruolo in alcuni processi cognitivi e in alcune patologie del neurosviluppo (quali Disturbo dello Spettro Autistico, ADHD, Disabilità intellettiva e Dislessia).

Nel secondo capitolo verranno esposti dei metodi di valutazione delle Funzioni Esecutive, divisi per dominio e per età; verranno spiegati i principali metodi di valutazione sia singoli sia in batterie create ad hoc per la valutazione e inoltre si parlerà dei limiti di questa e delle possibili soluzioni.

Nel terzo capitolo verranno presentati i metodi d’intervento, dividendoli fra quelli specifici, che agiscono direttamente sulle Funzioni Esecutive, quelli non specifici che agiscono su altri processi ma che hanno effetto anche sulle FE, quelli incentrati sulla persona e quelli incentrati sull’ambiente.

Infine, nel quarto capitolo verrà spiegato l’obiettivo del mio lavoro, gli strumenti e i metodi da me utilizzati per il suo raggiungimento.

Nella parte clinica esporrò il trattamento che ho utilizzato sul mio campione, diviso in trattamento individuale e trattamento in piccolo gruppo e poi analizzerò singolarmente gli 8 casi clinici, concentrandomi, dopo una breve descrizione e valutazione psicomotoria, principalmente sui cambiamenti avvenuti fra la prima valutazione delle Funzioni Esecutive e l’ultima valutazione, avvenuta 6 mesi dopo; mesi in cui il paziente è stato sottoposto ad un intervento mirato sulla riabilitazione delle Funzioni Esecutive.

Infine, nel capitolo conclusivo dove saranno esposti i risultati, le considerazioni e le conclusioni del mio lavoro.

 

Indice
 
ABSTACT - INTRODUZIONE
 

N.B.

Per questioni di tempi è probabile che per il momento la presente tesi sia stata inserita parzialmente o in formato immagine. Al più presto completeremo l’inserimento rispettando i canoni da noi prefissati e cioè editando direttamente il testo nei diversi articoli del portale.

18/03/2022 - Redazione web

 
CONCLUSIONI
 
BIBLIOGRAFIA
 
Tesi di Laurea di: Silvia VESPUCCI
 

Tratto da www.neuropsicomotricista.it  + Titolo dell'articolo + Nome dell'autore (Scritto da...) + eventuale bibliografia utilizzata

Accedi / Crea il tuo account

Shop Neuropsicomotricista