ABSTRACT - Strumenti per l’analisi osservazionale del cammino nella popolazione pediatrica con Paralisi Cerebrale Infantile

Tesi di Laurea di: Martina ZAMPIS - Strumenti per l’analisi osservazionale del cammino nella popolazione pediatrica con Paralisi Cerebrale Infantile - Università degli Studi di Torino- Anno Accademico 2020-2021.

ABSTRACT in italiano

Introduzione: La Paralisi Cerebrale Infantile (PCI) è un gruppo di disturbi permanenti dello sviluppo del movimento e della postura che causano una limitazione delle attività, attribuibili ad un danno permanente (non progressivo) che si è verificato nel Sistema Nervoso Centrale nel corso dello sviluppo cerebrale del feto, del neonato o del lattante. Ben il 70% dei bambini affetti da PCI sono deambulanti e presentano comunemente alterazioni del cammino. Per questo motivo risulta fondamentale effettuare un’accurata analisi di tale funzione per poter determinare in modo preciso e individualizzato gli obiettivi del trattamento e per monitorare gli effetti di un intervento terapeutico nel tempo.

Il Gold Standard per la valutazione del cammino è l’analisi tridimensionale computerizzata, la quale fornisce informazioni precise e complete rispetto all’elettromiografia, alla cinematica e ai parametri spazio-temporali. Ciononostante, richiede una tecnologia sofisticata con elevati costi economici e notevole quantità di tempo; questo spesso non è applicabile ad una routine clinica quotidiana. Pertanto, l’approccio ad oggi maggiormente utilizzato dai terapisti è la valutazione osservazionale del ciclo del passo, la quale, purtroppo, risulta essere troppo soggetta all’esperienza dell’esaminatore e poco oggettiva.

Obiettivo: L’obiettivo della tesi consiste nella ricerca in letteratura di eventuali strumenti standardizzati utilizzabili nella pratica clinica quotidiana al fine di effettuare una valutazione osservazionale del cammino il più oggettiva e analitica possibile nella popolazione pediatrica affetta da PCI.

Materiali e metodi: È stata condotta una revisione della letteratura tramite una ricerca bibliografica sulle banche dati PubMed, CINAHL ed EMBASE per indagare quali strumenti venissero utilizzati nella pratica clinica, nella valutazione del cammino e nella popolazione pediatrica affetta da PCI.

Risultati: Dall’analisi della letteratura è emerso che sono presenti alcuni strumenti di valutazione osservazionale del cammino validati per la popolazione pediatrica affetta da PCI e tra questi la più impiegata risulta essere la Edinburgh Visual Gait Score (EVGS) (Allegato 1). È stata analizzata inoltre un’altra scala, la Gait Assessment and Intervention Tool (GAIT) (Allegato 6), che nonostante non sia validata specificatamente per la popolazione pediatrica o per patologia, risulta essere molto valida e affidabile e richiederebbe ulteriori studi nell’ambito di interesse.

Infine, sono state effettuate delle considerazioni riguardo alcuni aspetti relativi all’utilizzo delle scale stesse e alla modalità con cui queste vengono sviluppate.


ABSTRACT in inglese

Introduction: Cerebral Palsy (CP) is a group of permanent developmental disorders of movement and posture that cause activity limitation, due to to permanent (non-progressive) damage that has occurred in the Central Nervous System during fetal or infantile brain development. 70% of children with CP are ambulatory and commonly show gait alterations. For this reason it is essential to perform an accurate analysis of this function in order to determine precise and individualized treatment goals and to monitor the effects of therapeutic intervention over time.

The Gold Standard for gait assessment is the three-dimensional computerized analysis, which provides information more precise and complete with respect to electromyography, kinematics and spatio-temporal parameters. Nevertheless, it requires a sophisticated technology with high economic costs and considerable amount of time; this is often not applicable to a daily clinical routine. Therefore, the approach most used by therapists today is the observational assessment of the gait cycle, which, unfortunately, is influenced by the experience of examiner and not objective.

Objective: The objective of this thesis is to search the literature for any standardized tools that can be used in daily clinical practice in order to make an observational assessment of gait as much objective and analytical as possible in the pediatric population affected by CP.

Materials and methods: A review of the literature was conducted through a literature search on PubMed, CINAHL and EMBASE databases to investigate which tools were used in clinical practice in the assessment of gait in pediatric population affected by CP.

Results: Analysis of the literature revealed that there are a number of observational gait assessment tools validated for the pediatric population with CP, and among these the most widely used appears to be the Edinburgh Visual Gait Score (EVGS) (Appendix 1). Another scale was also analyzed, the Gait Assessment and Intervention Tool (GAIT) (Appendix 6), which despite not being validated specifically for the pediatric population or pathology, appears to be valid and reliable and would require further studies in the area of interest.

Finally, considerations were made regarding some aspects related to the use of the scales themselves and the way in which they are developed.













































































































































































































 

Indice
 
ABSTACT - INTRODUZIONE
 

N.B.

In questi ultimi giorni stiamo ricevendo diverse tesi le quali sono in attesa di essere pubblicate, per questioni di tempi è probabile che per il momento la presente tesi sia stata inserita in formato immagine. Al più presto completeremo l’inserimento rispettando i canoni da noi prefissati e cioè editando direttamente il testo nei diversi articoli del portale.

15/10/2021 - Redazione web

 
CONCLUSIONI
 
BIBLIOGRAFIA
 
Tesi di Laurea di: Martina ZAMPIS
 

Tratto da www.neuropsicomotricista.it  + Titolo dell'articolo + Nome dell'autore (Scritto da...) + eventuale bibliografia utilizzata