CONCLUSIONI E CONSIDERAZIONI - Interventi di sostegno alla genitorialità e servizi per bambini con Bisogni Educativi Speciali (BES)

Alla conclusione della stesura di questo lavoro posso affermare di aver sicuramente arricchito il mio bagaglio personale e professionale e di essermi formata maggiormente soprattutto su alcuni aspetti a cui mi ero approcciata solo teoricamente, come la somministrazione di questionari di screening.

Precedentemente alla stesura vi è infatti stato un lungo periodo di formazione sul campo con affiancamento agli educatori che sono stati formati sulla realizzazione e la messa in pratica del progetto con il suo materiale e le sue fasi ed hanno richiesto la supervisione e l’aiuto di professionalità quali riabilitatori e psicologi, parte integrante del progetto, per la somministrazione dei questionari e la stesura dei programmi individualizzati mostrando delle difficoltà nell’approccio di alcuni questionari, alcuni items o semplicemente richiedendo un riscontro per una maggiore sicurezza. Per questo, uno dei principali punti su cui si dovrà andare a lavorare in futuro è una maggiore formazione rivolta agli educatori in quanto vi è una difficoltà di osservazione puntuale, soprattutto per le fasce di età più basse in quanto queste ultime rappresentano una minoranza della totalità dei bambini che frequentano i nidi e la scuola dell’infanzia.

Posso affermare che nonostante le difficoltà dovute alle tempistiche, dati i ritardi rispetto ai tempi prefissati per problematiche su vari fronti, è innegabile la validità del progetto, considerato anche il riscontro positivo ricevuto da educatori in alcune scuole dei poli.