Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
  • [1] American Association on Mental Retardation "Ritardo mentale. Definizione, classificazione, sistemi di sostegno e quaderni di lavoro" 10^ edizione Vannini 2005
  • [2] American Psychiatric Association (APA) "Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders- Fourth Edition (DSM-IV) 1994 pagg. 53-61
  • [3] American Psychiatric Association (APA) "Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders- Fourth Edition (DSM-IV) 1994 pagg. 69-71
  • [4] American Psychiatric Association (APA) "Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders- Fifth Edition"(DSM-5) 2013 pagg. 37-47
  • [5] American Psychiatric Association (APA)"Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders- Fifth Edition"(DSM-5) 2013 pagg. 86-94
  • [6] Benso F. "Funzioni esecutive attenzione apprendimenti: valutazione e cenni sui trattamenti" atti del convegno Genova 2014
  • [7] Benso F. "Un modello di interazione tra il Sistema Attentivo Supervisore e i sistemi specifici nei diversi apprendimenti" Rivista: "Saggi - child development and disabilities -" 2012 pagg. 3; 11-13
  • [8] Benso F. e Bracco F. "Test di cancellazione" 2006
  • [9] Benso F. e Umiltà C. "Doppie dissociazioni in reti neurali "Giornale Italiano di Psicologia" 1998 pagg. 533-557.
  • [10] Benso F." Attenzione e dislessia"atti del convegno Sanremo 2008
  • [11] Bertelli Marco O. (Presidente presso World Psychiatric Association - Section Psychiatry of Intellectual Disability) "Il ritardo mentale nel DSM-5: disabilità intellettiva (disturbo dello sviluppo intellettivo), criteri diagnostici e posizione" 07-08-2013
  • [12] Berti E. e Comunello F. " Corpo e mente in psicomotricità - pensare l'azione in educazione e terapia" Erickson 2011 pagg. 23-58
  • [13] Boscaini F. " L'esame psicomotorio" CISERPP 2008
  • [14] Cornoldi C., De Meo T., Offredi F. e Vio C. "Iperattività e autoregolazione cognitiva" Erickson 2001 pagg. 9-36; 72-73
  • [15] Cornoldi C., De Meo T., Offredi F. e Vio C. "Iperattività e autoregolazione cognitiva" Erickson 2001 pagg. 119-142; 165-188
  • [16] Cornoldi C., Gardinale M., Masi A. e Pettenò L. "Impulsività e autocontrollo-interventi e tecniche metacognitive" Erickson 1996 pagg. 7-23; 34-53
  • [17] Cornoldi C., Gardinale M., Masi A. e Pettenò L. "Impulsività e autocontrollo-interventi e tecniche metacognitive" Erickson 1996 pagg. 23-33
  • [18] De Negri M. "Neuropsicopatologia dello sviluppo" Piccin 1999 pag 43-55
  • [19] Doll E.A . "Vineland Social Maturity Scale" American Guidance Service,Inc. 1965
  • [20] Fedeli D. "Il disturbo da deficit d'attenzione e iperattività" Carocci Faber 2012 pagg. 9-19 ; 21-73; 154-179
  • [21] Giberti F. e Rossi R. "Manuale di psichiatria" Piccin 2009 pagg.24-26; 426-428
  • [22] Henderson S.E. e Sugden D.A. " Movement ABC – Batteria per la Valutazione Motoria del Bambino" Giunti O.S. 2000
  • [23] Margheriti M. e Ghilardi M.S. "ADHD e disprassia: riflessioni e proposte di intervento" atti dell' VIII Congresso Nazionale AIDAI Pescara 2011
  • [24] Marzocchi G.M, Molin A.,Poli S. "Attenzione e metacognizione" Erickson pagg.
    7-23
  • [25] Massenz M. e Simonetta E. " La valutazione psicomotoria" Franco Angeli 2002 pagg. 49-68
  • [26] Pisaturo C. "Appunti di psicomotricità- la pratica psicomotoria nella clinica neuropsichiatrica dell'età evolutiva" Piccin 1996 pagg. 158-159
  • [27] Pisaturo C. "Appunti di psicomotricità- la pratica psicomotoria nella clinica neuropsichiatrica dell'età evolutiva" Piccin 1996 pagg. 179-184; 268-292
  • [28] Risoli A., Capettini M., Arosio E., Incorpora C. e Corbella E. "La riabilitazione del bambino con disprassia: protocollo d'intervento del Metodo di Integrazione Spaziale Multisensoriale" 2010 pagg. 71-74
  • [29] Risoli A., Capettini M., Arosio E., Incorpora C. e Corbella E. "La riabilitazione del bambino con disprassia: protocollo d'intervento del Metodo di Integrazione Spaziale Multisensoriale" 2010 pagg. 75-94
  • [30] Rivolta L., Michelotti C. e Lang M. "Un nuovo modello di intelligenza: la teoria di Cattell-Horn-Carroll (CHC)" Items. La newsletter del testing psicologico, 2010 pagg.
    1-2
  • [31] Russo R.C. "Diagnosi e terapia psicomotoria" Ambrosiana seconda edizione 2000 pagg. 85-86; 110-120
  • [32] Russo R.C. "Diagnosi e terapia psicomotoria" Ambrosiana seconda edizione 2000 pagg. 51-54; 102-104; 128-129
  • [33] Russo R.C. " Test della scena – test per indagare le capacità di problem solving nell'esame di un compito proposto tramite l'analisi di una scena" CSPPNI 2000
  • [34] Sabbadini G. "Manuale di neuropsicologia dell'età evolutiva" Zanichelli 1995 pagg. 505-532
    [35] Sabbadini G. "Manuale di neuropsicologia dell'età evolutiva" Zanichelli 1995 pagg. 582-593
  • [36] Sabbadini G. "Manuale di neuropsicologia dell'età evolutiva" Zanichelli 1995 pagg. 138-155
  • [37] Sabbadini G. "Manuale di neuropsicologia dell'età evolutiva" Zanichelli 1995 pagg. 595-619
  • [38] Sabbadini L. "Disturbi specifici del linguaggio,disprassie e funzioni esecutive" Springer 2013 pagg. 41-84; 85-105
  • [39] Sabbadini L. "Disturbi specifici del linguaggio,disprassie e funzioni esecutive" Springer 2013 pagg. 1-16; 41-84
  • [40] Sabbadini L. "Disturbi specifici del linguaggio,disprassie e funzioni esecutive" Springer 2013 pagg. 23-40; 195-201
  • [41] Sabbadini L., Y. Tsafrir ,E. Iurato "Protocollo per la valutazione delle Abilità Prassiche e della Coordinazione Motoria APCM" Springer 2005 pagg. 1-7
  • [42] Sabbadini L., Y. Tsafrir ,E. Iurato "Protocollo per la valutazione delle Abilità Prassiche e della Coordinazione Motoria APCM" Springer 2005 pagg. 33-52; 69-94
  • [43] Sheridan M.D. "Dalla nascita ai cinque anni-le tappe fondamentali dello sviluppo" Raffaello Cortina Editore 2008 pagg. 82-90
  • [44] Trevisi G., Bernardi C., Celi M., Da Dalt C., Giacomazzi I., Mion I., Rossi A., Serafin E. e Zanetti M. "Laboratorio di potenziamento dell'attenzione" Erickson 2011 pagg. 11-23
  • [45] Usai M.C., Traverso L., Viterbori P., De Franchis V. "Diamoci una regolata-guida pratica per promuovere l'autoregolazione a casa e a scuola" Franco Angeli 2012 pagg. 40-43; 71-73
  • [46] Veneselli E. "Empowerment delle famiglie" AIRett ( Associazione Italiana Rett) 25/01/2014
  • [47] Vio C. e Lo Presti G. "Diagnosi dei disturbi evolutivi". Erickson 2014 pagg. 53- 63
  • [48] Vio C. e Lo Presti G. "Diagnosi dei disturbi evolutivi". Erickson 2014 pagg. 123-145
  • [49] Vio C. e Lo Presti G. "Diagnosi dei disturbi evolutivi". Erickson 2014 pagg. 119-123
  • [50] Wechsler D. " Wechsler intelligence Scale- WPPSI III,WISC IV,WAIS IV" Giunti O.S. 2008-2013
  • [51] Wille A. M. Ambrosini C. " Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva" Cuzzolin 2010 pagg. 365-373
  • [52] Wille A.M. e Ambrosini C. " Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva" Cuzzolin 2010 pagg. 289- 304
  • [53] Wille A.M. e Ambrosini C." Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva" Cuzzolin 2010 pagg. 338-351
  • [54] Wille A.M. e Ambrosini C." Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva" Cuzzolin 2010 pagg. 267-269; 275-276
  • [55] World Health Organisation (WHO) "International Classification of Functioning, Disability and Health- Children and Youth version" (ICF-CY) 2007 pagg. 15-21
  • [56] World Health Organization (WHO) "International Statistical Classification of Diseases and Related Health Problems 10th Revision" (ICD-10) 1992 pagg. 241-243
  • [57] World Health Organization (WHO) "International Statistical Classification of Diseases and Related Health Problems 10th Revision" (ICD-10) 1992 pagg. 255-256
  • [58] Zappella M. "Il Metodo Portage" Omega 1989

 

 

RINGRAZIAMENTI

Innanzitutto ringrazio tutto il personale del centro riabilitativo Boggiano Pico per avermi ospitata in questi ultimi mesi e per avermi permesso di seguire i suoi casi clinici. In particolare ringrazio la Dottoressa Manuela Barisione per avermi fornito consigli e libri preziosi, le TNPEE Anna Maraniello, Daniela Oddone e Veronica Saccà per avermi aiutata con i bambini, e soprattutto la TNPEE Donatella Colina, nonché mia Tutor di tesi, che ringrazio infinitamente per essere riuscita a infondermi tutto l'amore e la passione per questo lavoro, per avermi insegnato tantissime cose, sia teoriche che pratiche di cui farò sicuramente tesoro ora e in futuro, per essere stata sempre disponibile, per avermi aiutata in tutto questo percorso, per essermi stata vicina nei momenti più difficili.

Ringrazio ovviamente tutti i bambini che hanno partecipato al mio progetto, che mi hanno accolta e "sopportata" in questi mesi e che mi hanno dato tantissime soddisfazioni.
Grazie mille alla Dottoressa Lucia Sciarretta per avermi aiutata nella stesura e nella correzione della tesi, supportandomi sempre.

Ringrazio tutti i docenti che si sono susseguiti in questi tre anni, in particolare le Dottoresse Edvige Veneselli e Maria Pia Baglietto che mi hanno permesso di avvicinarmi a questa meravigliosa professione.

Grazie a tutti i miei compagni di corso, anche a chi si è perso per strada, per aver condiviso questo cammino insieme a me: in particolare Carlotta, Maria e Giulia con cui ho condiviso anche una bella amicizia.

Infine ringrazio tantissimo tutta la mia famiglia, soprattutto mamma, papà e Ambra, per aver creduto in me, per essermi sempre stati accanto e per avermi dato tutto quello che era necessario per raggiungere, fra alti e bassi, questo traguardo impegnativo. Grazie anche a Samanta, per il suo supporto tecnologico.
Un grazie speciale ad Alessio che mi è sempre stato vicino, mi ha sempre tirata su di morale quando ero giù e mi ha spronato ad andare avanti, anche quando credevo di non farcela.

 

Indice

 
 
INTRODUZIONE 
 
  1. ASPETTI GENERALI 
    1. Disabilità intellettiva - Introduzione; Classificazione; Funzionamento intellettivo e adattivo; Etiologia e fattori predisponenti; Incidenza,sviluppo,decorso e comorbilità.
    2. Deficit delle funzioni esecutive e disabilità intellettiva - Le funzioni esecutive:definizione; Modelli teorici alla base delle funzioni esecutive e dell'attenzione; Valutazione delle funzioni esecutive; Basi neurofisiologiche delle funzioni esecutive e dell'attenzione; Deficit delle funzioni esecutive e disabilità intellettiva.
    3. Disprassia e disabilità intellettiva - Introduzione: prassia e disprassia; Definizione; Classificazione; Valutazione della disprassia; Basi neurofisiologiche della disprassia; Disprassia e funzioni esecutive; Disprassia e disabilità intellettiva.
    4. Trattamento neuro e psicomotorio del bambino con disabilità intellettiva - La terapia neuro e psicomotoria; Il trattamento della disabilità intellettiva; Il trattamento delle funzioni esecutive e della disprassia; Prognosi.
  2. STUDIO DESCRITTIVO 
    1. MATERIALI E METODI - Campione; Valutazione; Trattamento.
    2. RISULTATI
 
CONCLUSIONI
 
APPENDICI
 
BIBLIOGRAFIA
 
 
Tesi di Laurea di: Ariela ALEXOVITS