Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

copertina-tesi-ariela-alexovits

 

INTRODUZIONE

Questa tesi concerne il trattamento neuro e psicomotorio della disabilità intellettiva con particolare attenzione al deficit delle funzioni esecutive e alla disprassia che sono alla base del deficit delle funzioni adattive,tipicamente carenti in questa patologia.

Verranno descritte le caratteristiche della disabilità intellettiva , la classificazione comparando i diversi manuali di classificazione esistenti,, le cause e le conseguenze del disturbo fino ad arrivare alla prognosi , soffermandosi sull'importanza delle capacità adattive che sono le abilità che permettono di ottenere una qualità della vita migliore possibile.

Inoltre verranno analizzate nel dettaglio le funzioni esecutive e le abilità prassiche, le teorie alla loro base e la loro valutazione, arrivando alla considerazione del fatto che, influenzandosi a vicenda, sono propedeutiche allo sviluppo del funzionamento adattivo del bambino.

Tutte queste caratteristiche vengono prese in considerazione dal Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva che ha il compito di valutarle e trattarle direttamente al fine di riabilitare indirettamente le funzioni adattive che verranno sviluppate dal bambino con disabilità intellettiva durante la vita di tutti i giorni.

Nello studio verranno quindi descritte la valutazione, il trattamento e la riabilitazione neuro e psicomotoria di queste componenti al fine di confermare la correlazione tra funzioni esecutive, prassie e abilità adattive, di confermare l'importanza della valutazione del funzionamento adattivo per effettuare la diagnosi non basandosi esclusivamente sul dato numerico del Quoziente Intellettivo, in passato considerato fondamentale.

Infine verrà sottolineata l'importanza del trattamento neuro e psicomotorio di tutte queste componenti, che fa la differenza per quanto riguarda la prognosi del bambino con disabilità intellettiva.

In questo caso è stata descritta la prima parte dello studio che prevede solo l'osservazione nei primi 5 mesi (che comprendono al loro interno la pausa estiva) quindi i dati raccolti e il trattamento riguardano la fase iniziale, di un campione formato da 7 bambini tra i 5 anni e mezzo e gli 8 anni che effettuano trattamento psicomotorio.

Lo studio è stato interrotto in vista della data di laurea (effettuando una rivalutazione dopo soli 3 mesi di trattamento "in itinere") ma verrà continuato in seguito per terminarlo.

Questo è solamente uno studio descrittivo ma potrebbe essere l'inizio di un progetto che comprenda un campione e una tempistica più estesa che potrebbe dare risultati più precisi.

 

Indice

 
 
INTRODUZIONE 
 
  1. ASPETTI GENERALI 
    1. Disabilità intellettiva - Introduzione; Classificazione; Funzionamento intellettivo e adattivo; Etiologia e fattori predisponenti; Incidenza,sviluppo,decorso e comorbilità.
    2. Deficit delle funzioni esecutive e disabilità intellettiva - Le funzioni esecutive:definizione; Modelli teorici alla base delle funzioni esecutive e dell'attenzione; Valutazione delle funzioni esecutive; Basi neurofisiologiche delle funzioni esecutive e dell'attenzione; Deficit delle funzioni esecutive e disabilità intellettiva.
    3. Disprassia e disabilità intellettiva - Introduzione: prassia e disprassia; Definizione; Classificazione; Valutazione della disprassia; Basi neurofisiologiche della disprassia; Disprassia e funzioni esecutive; Disprassia e disabilità intellettiva.
    4. Trattamento neuro e psicomotorio del bambino con disabilità intellettiva - La terapia neuro e psicomotoria; Il trattamento della disabilità intellettiva; Il trattamento delle funzioni esecutive e della disprassia; Prognosi.
  2. STUDIO DESCRITTIVO 
    1. MATERIALI E METODI - Campione; Valutazione; Trattamento.
    2. RISULTATI
 
CONCLUSIONI
 
APPENDICI
 
BIBLIOGRAFIA
 
 
Tesi di Laurea di: Ariela ALEXOVITS