Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

“L’esperienza vissuta dilata la vita portandola a una nuova dimensione”

A partire dalla metà degli anni 50 un gruppo di psichiatri, psicologi e pedagogisti ha approfondito le ricerche sull’uso della comunicazione all’interno delle strutture sociali, elaborando idee sul gruppo che rispecchiavano non solo la loro personalità ma la cultura di quell’epoca.

  • Teorie sul Gruppo.
Teoria del campo K.Lewin
I comportamenti individuali di gruppo sono parti di un sistema intercorrelato di eventi che costituiscono lo spazio vitale o sociale del gruppo stesso.
L’orientamento psicanalitico Freid, klein, Bion
Evidenzia i fattori motivazionali alle difese psicologiche dell’io in relazione del gruppo.
L’orientamento sociometrico J. L. Moreno
Si dà molto importanza alle scelte interpersonali tra i membri del gruppo, scelte misurate appunto dalla sociometria e visualizzata da diversi modelli di sociogramma.
L’orientamento cognitivista Piaget, Vygotskiy
Hanno preso in considerazione la comunicazione e i processi di gruppo: le comunicazioni intragruppo e intergruppo.
La teoria dei sistemi Bertalanffy
Dato che un sistema è la risultante di una struttura e di un processo, ciò che conta all’interno di un gruppo è il gioco degli status, delle posizioni e dei ruoli.
La teoria interattiva
G. C. Homans
Il gruppo è un sistema di individui interagenti, il comportamento sociale è fondato su: l’attività, l’interazione, il sentimento, le norme.