Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I capitolo "Andare verso la gente"

Questo è caratterizzato dall’intima associazione e cooperazione faccia a faccia che permette al singolo individuo di esprimersi in maniera personale e di considerare il gruppo un contenitore positivo del proprio mondo interno. La sua struttura interna è suddivisa da ruoli o, per lo meno, da un “gioco di parti” e da un’attribuzione dei compiti. Il gruppo primario si presenta meno alla regolazione di norme.

E’ piuttosto articolato su un’etica non scritta basata su norme di comportamento relative alla normale convivenza sociale, riguardano più specificamente il modo di entrare in rapporto con l’altro.Tuttavia le regole non scritte non sono meno vincolanti delle regole legittime.

L’individuo entra spontaneamente a far parte di un gruppo primario che per lui diventa il gruppo di appartenenza alla luce del quale deve inquadrare il proprio comportamento. Nel momento in cui l’individuo non sente più sue le regole del gruppo di appartenenza, non vi adegua più neanche il suo comportamento; diventa quindi anticonformista rispetto al gruppo di appartenenza e conformista rispetto ad un eventuale altro gruppo le cui finalità diventano per lui prioritarie rispetto alle precedenti. E’ per questo che il gruppo in cui ora l’individuo rivolge il proprio interesse è chiamato gruppo di riferimento.