Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La maturazione del sistema nervoso nel periodo postnatale e, in particolare, la mielinizzazione del fascio piramidale, abbinato all’organizzazione progressiva delle percezioni estero e propriocettive, libera il neonato da uno stato di dipendenza totale. C’è un momento decisivo nello sviluppo del bambino che è quello del primo atto volontario cosciente; è il momento in cui la prensione volontaria succede alla presa riflessa. Prendere non è più ricevere: è la prima manifestazione di un essere che si afferma come soggetto. È la scoperta di un potere sugli oggetti, sul mondo, sull’altro, sul proprio corpo. La scoperta di questo “poter agire” associato al “poter sentire” apporta una dimensione nuova al piacere primitivo del movimento. È il piacere dell’azione, di prendere l’oggetto, di dargli del movimento, di spostarlo, di lanciarlo, di modificarne la sua forma. Scopre il piacere di giocare con le sue mani, con i suoi piedi, poi con tutti i suoi segmenti; il piacere di modificare la forma del suo corpo, poi di spostarlo. È il piacere di vivere il proprio corpo che è essenzialmente piacere del movimento fine a se stesso.

È l'apprendimento progressivo di una padronanza del corpo attraverso il gioco corporeo.