Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Questo lavoro è strutturato in modo da poter dare maggior rilievo all’aspetto relazionale che rimane indubitabilmente alla base di qualsiasi processo di apprendimento, ma è anche opportuno precisare che è impossibile lavorare su una specifica area isolandola dalle altre.

Infatti, non sarebbe possibile concepire una sessione focalizzata sull’uso dei servizi senza implicare l’utilizzo del denaro, e il comportamento stradale.

È altrettanto evidente che l’area della comunicazione deve rimanere presente trasversalmente in ogni attività finalizzata ad un percorso di autonomia, soprattutto considerando gli effettivi bisogni dei partecipanti.

Si ritiene indispensabile creare un ordine gerarchico dei possibili obiettivi. Infatti, se è pur vero che gli obiettivi devono essere individualizzati, d’altra parte si è anche postulato un obiettivo comune legato proprio al miglioramento delle capacità comunicative e relazionali.

Se ad esempio devo acquistare un biglietto dell’autobus, devo comunque entrare in relazione e comunicare una richiesta all’edicolante. Allo stesso modo se me ne vado in giro da solo per la città devo sapere come chiedere informazioni in modo corretto. E’ necessario dare dunque grande rilievo all’aspetto della relazione interpersonale e del consolidamento di un clima di gruppo.

Diventa importante creare un filo conduttore tra un incontro e l’altro che consenta di snellire i tempi introduttivi di ogni sessione.

Se torniamo ancora una volta sul significato del termine “autonomia” possiamo facilmente comprendere come, scegliere di lavorare sull’orientamento significa centrare in pieno la finalità di un’educazione all’autonomia.

Va comunque considerato il contesto di realtà in cui ci si trova ad operare, e va quindi intrapresa un’azione di aggiustamento e limatura delle indicazioni generali proposte dal progetto di base stesso. Si deve cercare di utilizzare al massimo le risorse presenti sul territorio, in modo da garantire un carattere realistico alle esperienze di volta in volta proposte. Al consueto contesto si possono aggiungere alcune uscite serali al fine di consolidare e vivacizzare il clima di gruppo: sappiamo bene quanto la condivisione di alcune emozioni forti abbiano il potere di creare dei legami autentici e costruttivi.