Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In ogni caso nel setting terapeutico G. aveva un comportamento più responsabile. Intanto la sintomatologia epilettica era scomparsa, continuava il controllo dell'epilessia con CBZ.

Dai colloqui con la madre, la signora riferiva che anche a casa il bambino si era calmato.Iniziavano esercizi specifici per l'orientamento temporale (giorni della settimana, mesi dell'anno, le stagioni).

A nove anni circa il bambino aveva imparato anche a leggere l'orologio con aiuto.In aprile del 2003 il trattamento psicomotorio da trisettimanale diventava bisettimanale; il gioco simbolico era molto ricco di temi G. era diventato più creativo e responsabile riguardo alle autonomie personali.

La conoscenza dello schema corporeo era completata (nominava ed indicava tutte le parti del corpo ed aveva acquisito la lateralizzazione sull'altro).

Era capace di ordinare e raccontare una storia in sequenza di 6 figure; anche nel raccontare episodi di vita quotidiana, G. era più comprensibile ed il suo pensiero era consequenziale.

Rimaneva solo l'ultimo obiettivo, quello di far dormire il bambino nella sua cameretta (magari col fratellino).Finalmente anche quest'ultimo obiettivo fu raggiunto.

Ulteriori miglioramenti riferivano anche gli insegnanti della scuola.

Attualmente il bambino frequenta la quarta elementare, sa leggere e scrivere, anche a scuola sono state superate pienamente le sue difficoltà relazionali.

Il trattamento psicomotorio diventa monosettimanale, si sta lavorando sulla separazione dalla terapia in quanto alla scadenza della proroga sarà dimesso.

Concludendo, c'è da affermare che il lavoro conseguito con il bambino è stato molto gratificante siccome si è avuto un vero rapporto di collaborazione con l'èquipe multidisciplinare e la scuola.

Tali miglioramenti si sono ottenuti anche dalla famiglia che ha adottato un comportamento meno permissivo col bambino, dopo aver intrapreso una psicoterapia familiare monosettimanale condotta per diversi mesi ed attualmente sospesa.